Questo sito contribuisce alla audience di

Il cammino letterario delle donne

Un concorso dedicato alle donne ispirato alla scrittrice algerina Marie Cardinal

Non è proprio un concorso filosofico per donne, ma stimola le idee e questo ci piace tanto. “Annibelle e la composizione delle nuvole” è un nome molto romantico per un concorso letterario,e quest’anno è arrivato alla sua quinta edizione. Il concorso è organizzato dall’associazione culturale di Napoli Evaluna e quest’anno avrà come tema quello delle donne in cammino.

Una spinta verso il nuovo, per andargli incontro e scoprire il cambiamento in tutte le sue differenti proposte. Una nuova occasione dunque, per valorizzare la scrittura femminile e quindi stimolare l’aspetto intellettivo di ciascuna. Al concorso possono partecipare racconti in italiano purché siano inediti, ma non dovranno superare il numero di 20 cartelle. I lavori dovranno giungere alla segreteria entro e non oltre l’8 marzo del 2005 sotto forma cartacea e su Floppydisk in duplice copia a mezzo raccomandata. Per maggiori informazioni contattare l’associazione Culturale Evaluna al numero di telefono 081292372 o sul sito www.evaluna.it. La sede dell’associazione è in Piazza Bellini a Napoli e si può chiamare dalle 10 alle 14 e dalle 18 alle 20.

Una cosa mi ha colpito subito e a cornice del bando del concorso c’era una frase tratta dal romanzo Le parole per dirlo di Marie Cardinal, la scrittrice e giornalista algerina che ha insegnato filosofia per tanti anni e ha consacrato la sua esistenza alla scrittura in tutte le sue forme. La frase era questa:

“La porta chiusa dietro di me. Davanti il vicolo, la strada, la città, la terra e una voglia di vivere e di costruire”

Potremmo lasciare tutto quello che stavamo facendo fino a un istante fa e riflettere a lungo su queste semplici parole. Esse dovrebbero gettare nella nostra mente un’ancora pronta a fermarsi proprio là dove il metallo pesante e consumato dall’acqua ha scosso il terreno per penetrarlo. E poi non resta che metterci a scrivere.