Questo sito contribuisce alla audience di

Letteratura e filosofia: un'unione vincente

Scrittori e filosofi una proposta per far la pace. Una rivista prestigiosa offre la possibilità di unire le vostre intellighenzie e dare sfogo alla vostra meravigliosa creatività.

E’ il caso di dire che si ricomincia! Ecco dopo un lungo periodo di assenza e di restyling, una bella proposta per mettere all’opera la vostra creatività letteraria, ma coniugata con la filosofia.
Niente di meno che dal Texas una rivista “The European Legacy”, rivista ufficiale della International Society for the Study of European Ideas, potrebbe ospitare un vostro contributo su Filosofia e Letteratura. I fautori di questa bella iniziativa sono il Professor Giuseppe Mazzotta, un bel cognome italiano che sfoggia tra i docenti di Yale University, il Professor Alexander Nehemas della Princeton e Simon Critchley della New School for Social Research.

Allora scrittori/trici e filosofe/i unitevi e create!
Tra la persuasione degli scrittori e i contenuti filosofici che devono essere portati all’attenzione di tutti, e magari compresi, il mix sembra funzionare, poi se lo dicono gli studiosi sopracitati, c’è da fidarsi.

Ci si può sbizzarrire prendendo ispirazione dall’impiego delle categorie letterarie nella produzione e realizzazione di testi filosofici, Barthes insegna; oppure analizzando il significato filosofico all’interno dei testi letterari; ancora, le varietà letterarie all’interno della storia della filosofia; la retorica filosofica; l’arte della letteratura filosofica e per questo basta andare a rileggere Platone, Agostino, Giordano Bruno, Vico, Nietzsche, Schopenhauer, Kierkegaard, Wittgenstein, Heidegger, Unamuno, Benjamin, Sartre, Camus, Cioran.
I contributi devono pervenire in redazione entro il 1 gennaio 2009, lunghezza 60000 parole, e vanno inviate all’indirizzo bradatan@hotmail.com.
Il ricevimento del materiale sarà confermato via email! Buona scrittura!

Link correlati