Questo sito contribuisce alla audience di

Michele Maggioli - Giocatore di Basket

Una simpatica intervista a Michele Maggioli, giocatore di Basket , che ci parla della sua carriera ma anche delle sue preferenze in tema di cinema e doppiaggio.

Michele Maggioli è nato a Pesaro il 15/07/1977 . Ha cominciato a giocare a Basket a 13 anni nella squadra del suo paese, e subito il settore giovanile della Scavolini mise gli occhi su di lui che a quella tenera età era già alto quasi 190 cm di altezza. Diventò professionista a 19 anni. A 20 anni ha disputato la sua prima vera stagione in A1.A 22 anni andò ad Avellino per giocare in A2 . La squadra vinse il campionato e Michele fu eletto miglior giocatore di A2 e convocato in Nazionale. L’anno dopo tornò a Pesaro e con la Scavolini disputò altre 2 stagioni in A1 comprese di Superleague e Euroleague (le coppe). Firmò poi un contratto triennale con la Montepaschi Siena e poi tornò ad Avellino….

DANIELA: Ciao Michele, è un vero piacere ritrovarti … ci racconti un po’ di te e della tua straordinaria carriera sportiva?

MICHELE: Prima di tutto ciao a tutti e ben ritrovati. Dall’ultima volta che ci siamo sentiti è passato un pò di tempo e sono cambiate un pò di cose nella mia vita.Ovviamente ancora gioco, ma intanto l’estate scorsa mi sono sposato con Silvia dopo 10 anni di fidanzamento.Se mi sopporta da così tanto tempo deve essere per forza quella giusta.Adesso gioco a Jesi e sto disputando un buon campionato ai piani alti della classifica di LegaDue, la seconda lega professionistica italiana di Basket.Dopo un pò di girovagare per l’italia credo di aver trovato un ambiente che mi appartiene e che mi dà la tranquillità di esprimermi per come sono e quello che so fare. Jesi è una piccola città,molto tranquilla,poco traffico e grandi parchi per far correre il mio cane Jac.Mia moglie Silvia laureatasi in matematica ha trovato un buon impiego nella banca delle marche proprio a Jesi, quindi meglio di così… Dai diciamo pure che a 28 anni ormai mi sento di aver trovato un buon equilibrio sia fisico che mentale e sto vivendo un bel momento.In oltre jesi è molto vicina a Pesaro, mia città natale, quindi riesco con facilità a condividere bei momenti con le persone a cui voglio bene, parenti, amici..
(La seconda parte dell’intervista qui sotto tra i link correlati)

Link correlati