Questo sito contribuisce alla audience di

Nuove Bufale inviate da Manuela e Marco

" Mah sì....sto parlando del doppiatore di Actarus...del pilota di Goldrake...mah sì lo riconosco benissimo, è Luca Ward! (Eheheh!!!) A me il caffé a momenti va per traverso...ammazza che orecchio...infatti a doppiare Actarus era Malaspina, diciamo che sono uscita dal bar di corsa...altrimenti le avrei riso in faccia. "

Ecco a voi una Bufala inviata dalla nostra cara amica e collaboratrice Manuela, Fondatrice e Moderatrice del Massimo Rossi fanclub - del Fabrizio Pucci fanclub ed anche del Leonardo Graziano Fanclub! ( Troverete i collegamenti tra i nostri links consigliati )

MANUELA: Diverso tempo fa…ero in un bar a prendere un caffé, un gruppo di ragazze accanto a me iniziano a parlare di doppiaggio, soprattutto una…che sembra sapere tutto, in realtà dice una cavolata colossale……..mah sì….sto parlando del doppiatore di Actarus…del pilota di Goldrake…mah sì lo riconosco benissimo, è Luca Ward! (Eheheh!!!) A me il caffé a momenti va per traverso…ammazza che orecchio…infatti a doppiare Actarus era Malaspina, diciamo che sono uscita dal bar di corsa…altrimenti le avrei riso in faccia.

Proseguiamo con tre Bufale inviateci dal nostro amico e collaboratore Marco Bonardelli :

MARCO: Tre anni fa il sito “dellamoda.it” scrisse in un articolo che il Cane Ettore degli spot Tim era doppiato da Pino Ammendola (scritto con una sola m). In realtà Ammendola doppiò Ettore qualche tempo dopo in un programma condotto da Massimo Giletti su Raiuno. La voce del simpatico mastino napoletano è di Paolo Buglioni.

Nello stesso periodo “Sorrisi e Canzoni” dedicò un breve articolo a Maurizio Trombini, speaker del programma “Lucignolo” di Italia 1. L’autrice affermò che il doppiatore avesse prestato la voce al personaggio di Lupo Solitario del film “American Graffiti” e a Jack Folla, conduttore fittizio del programma radiofonico “Alcatraz”. La voce che Diego Cugia scelse per il mitico programma radiofonico è in realtà quella di Roberto Pedicini. Alla fine dell’articolo si parla di un “mistero su Lucignolo” che non è mai esistito. Trombini infatti ha recitato col suo volto in film come “Vajont” e “Tutti gli uomini del deficiente”, in una fiction per la tv svizzera e in uno spot sociale per l’Aned. ( Tra i correlati l’articolo )

In un articolo de “Il Messaggero” si è parlato della “moda” (secondo la testa dell’autore) dei doppiatori di incidere le loro voci sulla segreteria di casa o recitare i loro personaggi al telefono per te o per i tuoi figli. Si racconta che Pino Insegno e Marco Vivio avevano rifatto Aragorn e Spider-Man al telefono per i figli di alcuni loro amici. Il giornalista del Messaggero in questo articolo raccontava che una ragazza di Roma aveva nella sua segreteria la voce italiana di Redford affermando che è stato La Monica a doppiare Redford in tutti i suoi film mentre questo celebre attore l’ha sempre doppiato Cesare Barbetti.

Ringrazio Marco e Manuela per essersi ricordati queste “perle”. Concludo con una non proprio bufala ma piuttosto un errore di battitura che chiunque può commettere , nessuno escluso. Navigando sulla rete mi accorsi, l’anno scorso , di un articolo pubblicato sul sito del “tgcom” inerente al telefilm francese “Maigret” doppiato dall’inconfondibile Paolo Buglioni. Mi accorsi che il/la giornalista aveva scritto “Paolo Buglioli” (vedere link correlato). Mi premurai di inviare una email facendo presente che sarebbe stato meglio correggere il cognome in “Buglioni”, visto che il mezzo lo permetteva e lo permette … mi pareva doveroso , già il pubblico da casa non conosce tutti gli attori doppiatori se in più diamo una notizia, citiamo l’artista e sbagliamo il cognome è come non citarlo…insomma a farla breve non mi è giunta risposta e di conseguenza non è mai stato corretto il cognome. Questa non è una Bufala, è un errore comune di battitura che io stessa chissà quante volte avrò fatto ma per i nomi e specialmente se qualcuno te lo fa notare, un buon giornalista, e vi scrive una che non è giornalista professionista , dovrebbe correggere, almeno sulla rete, sulla carta stampata purtroppo la cosa è ben diversa. Comunque è stata una lezione anche questa perchè ne ho dedotto che è un piacere essere ascoltati dal tgcom.mediaset.it !!! Ah , per concludere , nel caso cercaste sulla rete materiale su Paolo Buglioni cercate anche Paolo Buglioli , il tgcom non è l’unico ad essersi sbagliato … lo so c’è da ridere anzi c’è da piangere ma almeno vi abbiamo avvertito !

Se volete raccontarci altre bufale , strafalcioni , castronerie , corbellerie legate al mondo del doppiaggio lette a spasso per il web oppure sentite da amici, alla tv , alla radio, pubblicate su libri o giornali , ascoltate in film , telefilm, cartoni animati e quant’altro inviateci una email al seguente indirizzo di posta elettronica :

doppiatori@supereva.it

Le più divertenti verranno senz’altro pubblicate in questa speciale e ci auguriamo divertente sezione. Nel caso vorreste aggiungere altre categorie a questa guida , proporre nuovi argomenti , oppure proporre domande da esporre agli artisti fatecelo sapere sempre inoltrando una email al sopraindicato indirizzo email. A presto!