Questo sito contribuisce alla audience di

Grande successo per il Festival "Leggio D'Oro 2006"

Premio Nazionale “LEGGIO D’ORO 2006” - Festival Nazionale dei doppiatori-Voci e Volti del Cinema - Carrara, 29 luglio 2006 ... Centinaia di spettatori hanno gremito il centro storico della cittadina toscana per ammirare i volti e le voci più note del piccolo e del grande schermo. Articolo a cura di Dariella Piolanti

E’ stato un vero successo per il “Leggìo d’Oro 2006”-Premio Nazionale Doppiatori che si è svolto il 29 luglio a Carrara. Centinaia di spettatori hanno gremito il centro storico della cittadina toscana per ammirare i volti e le voci più note del piccolo e del grande schermo. ”Carrara -ha detto Piero Benedetti, presidente dell’Endas Nazionale, ente organizzatore del premio- è lo scenario ideale per un evento di questo livello e che da quest’anno si svolgerà qui”.

Tanta gente si è data appuntamento nella città ai piedi delle Alpi Apuane, dove si estraggono i marmi più famosi nel mondo, quelli per intenderci con cui Michelangelo ha scolpito le sue opere immortali. Del resto c’era da aspettarselo considerando il calibro dei premiati: Luca Biagini alias Edoardo Della Rocca in “Centovetrine” (miglior voce maschile dell’anno), Emanuela Rossi (miglior voce femminile dell’anno), Massimo Turci (premio alla carriera per la direzione del doppiaggio), Cesare Barbetti (premio alla carriera), Roberto Chevalier (voce maschile de “Il Codice Da Vinci”), Sergio Graziani (premio speciale “Pino Locchi”), Ilaria Stagni (voce di Jennifer Lopez ne “Il Vento del Perdono”), Manlio De Angelis (direzione doppiaggio “Il Codice Da Vinci”). Premi speciali per Claudio Bisio -assente giustificato- e Roberta Lanfranchi, rispettivamente voci del bradipo “Sid” e di “Ellie” nel cartoon “L’Era Glaciale 2”.
Luca Biagini, nel ricevere il premio ha commentato: ”Sono felice ed onorato di essere in questa spendida città per ritirare un premio così importante ed ambito”. Tanti applausi anche a Emanuela Rossi, unanimemente definita “la voce più bella del nostro cinema”. Molto ammirata la Lanfranchi, ex velina, oggi lanciata nel mondo dello spettacolo. Ovazioni per Barbetti, Turci , Chevalier i doppiatori storici ed amatissimi di attori come Robert Redford, Anthony Perkins, Tom Cruise. Cesare Barbetti non ha potuto intervenire alla serata a causa, purtroppo, di un brutto incidente mentre era in autostrada. Ne approfittiamo per fargli tanti, tanti auguri di una pronta guarigione!
Ad animare ulteriormente lo spettacolo gli ospiti d’eccezione, Lorenzo Beccati, storico co-autore di “Striscia la Notizia”, (premio speciale come voce e carattere del Gabibbo), Francesco Pannofino, uno dei più quotati doppiatori italiani, il duo cabarettista “Levigni & Levigni” del Zelig Circus che ha strappato più di un applauso e tante risate agli spettatori, il Gabibbo per la gioia del pubblico di tutte le età.
Particolarmente commovente l’omaggio attribuito, a sorpresa, ad un vero e proprio mito del doppiaggio italiano, Emilio Cigoli, doppiatore tra gli altri di Clark Gable in “Via col Vento” e di John Wayne in tanti film. A Cigoli, l’Endas Nazionale in collaborazione con l’Open Arci di Carrara dedicherà un’evento speciale.

A condurre la serata Vittorio Vatteroni, attore ed ideatore del premio e la giornalista Dariella Piolanti.
Il Leggìo d’Oro 2006 è stato organizzato dall’Endas Nazionale-Dipartimento Arte e Spettacolo, in collaborazione con l’associazione culturale “Nuvole Parlanti”, con il patrocinio del Ministero per I Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Provincia di Massa-Carrara, Comune di Carrara, Azienda di Promozione Turistica Massa-Carrara.

Si ringrazia per l’articolo e per l’invio in esclusiva delle foto del Festival Dariella Piolanti. Foto di Letizia Delia. Nella foto in alto, cliccando su di essa l’immagine si ingrandisce, il Gabibbo e Beccati premiati da Piero Benedetti, presidente nazionale Endas. Qui in basso due foto con Chevalier premiato dall’onorevole Enrico Ferri e da Vittorio Vatteroni.

A breve pubblicheremo nuove foto tratte dalla serata.