Questo sito contribuisce alla audience di

Intervista a Maria Teresa - Dialoghista

" ... Il Master in traduzione e adattamento della S.Pio V dà le basi giuste per lavorare in questo settore, ma è soprattutto vero che non fornisce per niente, e ribadisco per niente, contatti con le società di doppiaggio. Io ho fatto tutto da me, portando il mio curriculum ovunque e dopo tante fatiche adesso lavoro come assistente al doppiaggio e dialoghista da un anno e mezzo. Se volete intraprendere questa carriera, andate in uno studio di doppiaggio, seguite assiduamente i turni e imparate il mestiere solo così, senza buttare soldi ... "

DANIELA:  Ciao Maria Teresa! Noi  sappiamo che ti sei  trasferita a Roma per frequentare il Master in traduzione e adattamento della S.Pio V. In merito a questa scuola tu hai dichiarato che : ” E’ vero che dà le basi giuste per lavorare in questo settore, ma è soprattutto vero che non fornisce per niente, e ribadisco per niente, contatti con le società di doppiaggio. Io ho fatto tutto da me, portando il mio curriculum ovunque e dopo tante fatiche adesso lavoro come assistente al doppiaggio e dialoghista da un anno e mezzo. Se volete intraprendere questa carriera, andate in uno studio di doppiaggio, seguite assiduamente i turni e imparate il mestiere solo così, senza buttare soldi”.  Puoi raccontarci più nel dettaglio il tuo percorso di studi, le tue aspettative, le delusioni ma anche poi il momento in cui si è sbloccata la situazione ed hai iniziato a lavorare nel settore ?

 

MARIA TERESA:  Ciao Daniela ! Per quanto riguarda il mio percorso di studi, è quello classico di un Master, seguendo gente che già lavora nel settore da anni, e nel mio caso specifico, non ho avuto grossissime delusioni, nè enormi difficoltà, solo quelle giuste e normali che si incontrano nel percorso iniziale. Lo “sblocco”, come lo chiami tu, avviene naturalmente, dopo il primo o secondo dialogo andato bene.

 

DANIELA:  Ci racconti i compiti dell’assistente al doppiaggio? L’importanza ad esempio di seguire il sinc di un attore doppiatore? 
 

 

 

MARIA TERESA:  I metodi di lavoro, sono quelli classici del nostro settore, quindi li conosci bene anche tu, e lo stesso vale ovviamente per l’importanza del sinc e della persona che lo segue, le battute italiane devono corrispondere a quelle originali, perfino nel respiro. Questo vale per un buon adattamento e per chi poi lo seguirà in sala: Direttore, Attore e Assistente.

 

 

DANIELA:  Quali dialoghisti affermati e professionisti stimi particolarmente? 

 

MARIA TERESA:  Io non stimo un dialogista in particolare, ma apprezzo un dialogo ben fatto, qualunque professionista sia stato in grado di realizzarlo. E ce ne sono tanti fatti bene e tanti fatti male.

 

DANIELA:   A cosa stai lavorando attualmente?
 

MARIA TERESA:  Attualmente, sto lavorando a progetti di una certa rilevanza ma alquanto “top secret”, per cui, mi dispiace ma non posso rivelare di più. Posso dirti che sono relativi a nuove serie televisive che presto vedrai in onda.

 

DANIELA:    Ti ringraziamo e infine ti chiediamo di lasciare un messaggio per gli aspiranti adattatori di dialoghi e anche per coloro che volessero intraprendere il mestiere di assistente ?

 

MARIA TERESA:  A chi vuole intraprendere il mio mestiere ribadisco ciò che ho già scritto nel commento aggiungendo quello che dissero a me quando ho cominciato: IN BOCCA AL LUPO