Questo sito contribuisce alla audience di

Nuova SIAE: una coalizione forte nel futuro della SIAE

Il 20 giugno dalle ore 10 i candidati e i promotori di NUOVASIAE – tra cui Gino Paoli, Ennio Morricone, Luis Bacalov, Lucio Dalla, Dacia Maraini, Mogol, Franco Micalizzi, Simone Cristicchi, Enrico Vaime, Carla Vistarini, Giuseppe Manfridi, Ennio Coltorti, Maurizio Costanzo, Simona Izzo, Ricky Tognazzi, Ugo Gregoretti, Carlo Lizzani, Emidio Greco, Wilma Labate, Andrea Purgatori, Mario Paolinelli, Gianni Minà, M. Luisa Spaziani, Giovanni Hoepli, Sandro Petraglia, Paolo Corsi, Aurelio De Laurentis, Fulvio Lucisano, Toni Verona, Filippo Sugar, Renato Zero, Florestano Vancini, Domenico Saverni, Fausto Brizzi – presenteranno il programma della coalizione agli elettori e alla stampa alla CASA DEL CINEMA di Roma, in vista delle elezioni dell’assemblea della SIAE del 24 giugno.

 

 
A NUOVASIAE aderiscono associazioni di autori ed editori che hanno deciso di lavorare insieme per una SIAE efficiente e trasparente, che diventi un agente catalizzatore per una rinascita reale della vita culturale italiana: una SIAE che dia il giusto a chi veramente fa cultura, permettendogli di esprimere appieno la propria creatività; una SIAE che diventi il luogo d’incontro e di dialogo tra autori, produttori ed editori di tutte le dimensioni, portatori dell’interesse comune del giusto riconoscimento agli aventi diritto per tutte le utilizzazioni delle opere.
 
In un’epoca in cui i diritti di chi crea e di chi investe in cultura vengono ingiustamente messi in discussione (è solo uno dei tanti esempi la recessione unilaterale dal contratto per il pagamento dell’equo compenso da parte di Sky), c’è necessità di una politica attiva della SIAE nei confronti delle “reti” e dei provider che utilizzano le opere senza corrispondere nulla agli aventi diritto, di una politica attenta che permetta ai giovani autori di avere il giusto compenso per la loro creatività, di una politica forte che difenda chi vive di diritto d’autore dall’uso illegale delle opere e che non costringa gli autori a misure estreme come lo sciopero preannunciato per la fine di giugno.
 
Una società che non protegge chi crea e chi investe in cultura è falsamente democratica: il diritto d’autore garantisce la libertà di espressione, quindi la libertà di tutti.
 
 
 
Chi ha scelto NUOVASIAE:  AIDAC (associazione italiana dialoghisti adattatori cinetelevisivi),  AIE (associazione italiana editori),  ANAC (associazione nazionale autori cinematografici),  ANEM (associazione nazionale editori musicali),  ANICA (associazione nazionale industrie cinematografiche e audiovisive), API (autori produttori indipendenti),  ART (associazione registi di fiction televisiva),  ASSOCIAZIONE SCRITTORI ITALIANI,  AUDIOCOOP,  CON GINO PAOLI, CONCESSIONARI DOR,  COS (coordinamento operatori spettacolo), FEM (federazione editori musicali),  GRUPPO CULTURA ITALIA, RING movimento registi indipendenti,  SACT (scrittori associati di cinema e televisione),  SNAC (sindacato nazionale autori e compositori),  SNS (sindacato nazionale scrittori),  UNASP (unione nazionale artisti spettacolo), UNEMIA (unione editori autori musica italiana)

 

coordinamento nuovasiae: 338 3112073           www.nuovasiae.it www.nuovasiae.it                  vota@nuovasiae.it

 

Si ringrazia l’AIDAC per l’invio del comunicato stampa