Questo sito contribuisce alla audience di

Gibba nella Cinecittà di Cartone

E’ questo il titolo del video documentario del cineasta siculo-ligure Beppe Rizzo. Premiato in più di un Festival internazionale, il filmato ripercorre la carriera sessantennale di uno dei nostri più affermati cartoonist della storia del cinema di animazione italiano: Francesco Maurizio Guido in arte Gibba. ARTICOLO A CURA DI MARIO VERGER

Il documentario è piacevole e ben fatto: per ritrovare le atmosfere belliche Rizzo, ha inserito spezzoni e sequenze di repertorio di un’Italia sotto i bombardamenti, mentre il nostro Gibba racconta l’excursus della sua carriera: giovanissimo, ha una particina ne I bambini ci guardano di De Sica. A 18 anni è a Roma a partecipare ai due celebri cartoon di epoca bellica: Pulcinella nel bosco e Pulcinella e il temporale, diretti dai grandi Luigi Giobbe, Carlo e Vittorio Cossio e Luigi Liberio Pensuti. E il suo ritorno ad Alassio dove Gibba assieme a Giannetto Beniscelli fonda l’Alfa Circus, per dare vita ad un mediometraggio che rimarrà nella storia del cinema mondiale: L’ultimo sciuscià, unico esempio di cartone animato neorealista, oggi conservato presso il MoMa di New York. Ma il cine-documentario non finisce di stupire: ecco che Gibba ottuagenario, tira fuori uno studio disegnato del progetto Hallo Jeep!, cartoon della liberazione delle forze armate americane diretto dai suoi amici umoristi Federico Fellini e Niso Ramponi. Di grande interesse è la testimonianza diretta del maestro Gibba sul grande pioniere dell’animazione italiana Antongino Domeneghini riguardo alla lavorazione a cui collaborò lui stesso nel lungometraggio La Rosa di Bagdad, uscito nel 1949. Come si parla molto dei rapporti tra il giovane Gibba e l’anziano Antonio Rubino.Sempre opera di Rizzo sono le colorazioni e l’assemblaggio dei fogli d’animazione di vecchie reliquie gibbiane: un daino in corsa, dallo stile classico; ed un ciclo di animazioni disegnate dallo stesso maestro alassino nelle quali raffigura se stesso in versione cartoon che fanno da piacevoli titoli di testa al filmato. Animazioni professionali, colorate con Photoshop e messe in sequenza dalla creatività di Rizzo, munito di tutto l’occorrente per i suoi montaggi professionali.
Sempre in Gibba nella Cinecittà di Cartone, grande risalto è dato alla parte del primo dopoguerra dove vengono abbinate, alla testimonianza dello stesso Gibba, le immagini in Attanasio cavallo vanesio, con Renato Rascel in versione cartoon del quale l’autore ebbe a dichiarare: «Il primo incontro avvenne al Teatro Sistina durante le prove pomeridiane della Rivista. Renatino, persona simpaticissima sulla scena, vivace e scherzosa non priva d’ironia anche verso se stesso. Dietro le quinte, sulle prime, lo vidi preoccupato per l’esito dell’esperimento: quello di tradurre in disegno animato un quadro della rivista. Mi sembrò che fosse amato, ma temuto dai suoi compagni di scena… meno dalle compagne. Ricordo quando venne allo Studio a vedere i primi disegni. Si divertì molto, assieme a Giovannini, nel vedersi caricaturato col suo bel nasone. “A Gì, me raccomando!” mi disse Rascel allontanandosi sorridendo».
Nel 1960 entrò in contatto alla Corona Cinematografica col prof. Ezio Gagliardo, realizzando decine di cartoons fra cui Cucciolino cerca guai e, per conto degli americani perfino diversi episodi della serie Popeye e una quindicina di Kresy Kat. Svolgendosi il documentario, fra citazioni documentaristiche e l’interno dell’Atelier gibbiano in cui si vede, al fuoco, un’enorme pentola che bolle, con al posto degli spaghetti, spezzoni di pellicola cinematografica, si arriva fino agli anni 70, dove Gibba mette tutta la sua verve nell’animare un lungometraggio che rimarrà nella storia come un cult: Il Nano e la Strega. Prodotto da Carlo Monti anche se la regia, anziché da Gibba, venne attribuita per via di “censura” a Gioacchino Libratti, il film racconta le avventure erotiche tra il Nano Pipolo e la Strega Merlina, segnando, da un lato un ritorno all’ispirazione del passato, dall’altro una ventata di brio e modernismo che si riscontrerà nei successivi spezzoni di animazione erotica gibbiana. Come anche in Scandalosa Gilda, di Gabriele Lavia del quale, nel “Dizionario dei film italiani Stracult”, Marco Giusti ha scritto: «Qui Gibba firma il suo capolavoro, forse perché ha qualche soldo in più e l’argomento gli piace. Il cartoon con la Gilda e un cazzullo nanerottolo che cerca di entrarle dentro è assolutamente nuovo e geniale». E, in conclusione del filmato, un bel giro per Alassio, il cui il maestro Gibba fa da guida agli spettatori della sua città natale, il mare, la riviera ligure, il famoso muretto dove vi sono marmette con le più grandi celebrità mondiali: e, zoom in avanti, una non poteva che essere dedicata al maestro del cartoon italiano per eccellenza: anche Gibba e i suoi personaggi animati!

Mario Verger

GIBBA – Filmografia
a cura di Mario Verger

1942 – Pulcinella nel bosco (o Pulcinella e i briganti) – Prod.: Macco Film – Regia: Luigi Giobbe – Dis.: Carlo e Vittorio Cossio – Anim.: Renato Mariani, Beatrice (Tris) Dattari, Antonio Alessandri, Antonio Attanasi – Aiuto Anim.: Francesco Maurizio Guido (Gibba), Riccardo Benelli, Vittorio Scotti – Mus.: Vincenzo Gusmini – Fotogr. (Agfacolor): Luigi Liberio Pensuti – Oper.: Luciana Pensuti; Aiuto Oper.: Osvaldo Massimi – Prod.: Macco Film

Pulcinella e il temporale – Prod.: Macco Film – Regia: Luigi Giobbe – Dis.: Carlo e Vittorio Cossio – Scenegg.: Ciambi (Gianluigi Bignozzi) e Isabella Coletta – Anim.: Renato Mariani, Beatrice (Tris) Dattari, Antonio Alessandri, Antonio Attanasi, Duilio Baldassini, Giorgio Mazzoni, Oreste Totto, Fernando Vassé – Aiuto Anim.: Francesco Maurizio Guido (Gibba), Riccardo Benelli, Vittorio Scotti – Mus.: Alessandro Derevitsky – Fotogr. (Agfacolor): Luigi Liberio Pensuti; Oper.: Luciana Pensuti; Aiuto Oper.: Osvaldo Massimi – I due famosi cortometraggi su Pulcinella realizzati durante la Seconda Guerra Mondiale che hanno tenuto a battesimo il pioniere di Alassio Gibba

1943 – Giustizia è fatta – Prod.: Incom – Regia: Ugo Amadoro – Scenegg., Ideaz. personaggi e Dir. Anim.: Gibba – Progettazione e preparazione di uno dei filmati bellici realizzati dalla Incom per conto dell’Istituto Nazionale Luce

Conquiste nel Sud – Prod.: Incom – Regia: Edmondo Cancellieri – Oper.: Lorenzo Fiore – Direz. Prod.: Elio Tarquini – Adatt. mus.: Raffaele Gervasio – Voce: Guido Notari – Fondini: Gibba – La ripresa economica ed edilizia nel Mezzogiorno

La trombetta d’oro – Prod.: Incom – Regia: Kremos – Anim: Gibba – Coll. Anim.: Coarelli – Supervis.: Ugo Amadoro – Un omaggio a La lampada di Aladino diretto da Kremos e animato da Gibba

1944-45 – Hello Jeep! – Prod.: Nettunia Film – Regia: Luigi Giobbe – Sogg.: Federico Fellini – Anim.: Niso Ramponi (Kremos), Achille Panei, Gibba, Coarelli – Interc.: Alvaro Zerboni – Fotogr.: Grassetti; Oper.: Franco Fontana – Ripr.: Ministero della Difesa e dell’Aeronautica – Mitico ed introvabile cartone animato abbinato a Roma Città Aperta, firmato dal giovane Federico Fellini

1946 – Pallino il pescatore – Prod.: Alfa Circus – Pubblicità per la ditta Cora di Torino

Temporale d’estate – Prod.: Alfa Circus – Pubblicità per la ditta Brown

1946-47 – L’ultimo sciuscià – Prod.: Alfa Circus – Regia: Gibba – Dir. Prod: Giannetto Beniscelli – Anim.: Gibba – Scomp.: Mario Poma, Carlo Cattaneo, Maria Schiavon, Ninì Gromo, Gino Zunino, Fabrizio Angelozzi, Domenico Caratti – Oper: Pilade Pastore – Musica: Costantino Ferri – mediometraggio – Uno sciuscià in compagnia del suo cane vende le sigarette di contrabbando all’angolo della strada, fin quando, fuggendo alla polizia, riesce a tornare a casa e, addormentandosi, raccoglie in cielo delle stelle venendo così accolto in Paradiso…

1952 – Attanasio cavallo vanesio – una sequenza in disegno animato: Regia, Dis. e Fotogr.: Gibba – Anim.: Gibba e Kremos – Prod.: ERRE PI di Remigio Paone – Quadro a disegni animati per la rivista di Rascel di Pietro Garinei e Sandro Giovannini

Los Caballeros – Regia: Gibba – Inserto animato per un film d Xavier Cugat

ALKA-SELTZER – Regia: Gibba – Due pubblicitari in animazione (Amadoro e Degan producers)

La montagna tonante (o I Picchiatelli) – Prod.: Alfabeta Film – Regia: Antonio Attanasi – Dir. Anim. e Aiuto Regista: Gibba – Anim.: Carlo Bachini, Gianni Giacumatos, Glauco Coretti, Niso Ramponi, Enzo Rotelli, Ermanno Prastaro, Tito Scappini; Oper.: Giovanni Wessely – Scen.: Luigi Ricci – Gli animatori di un cartone animato partecipano alle azioni delle proprie creature fantastiche, offrendo un saggio della fecondità della loro fantasia e della propria capacità tecnica

1953 – Le avventure di Rompicollo (o Dan e Pamela) – Prod.: Fax Film – Regia: Giuseppe Raccuglia, Ettore Zucchi e Roberto Salvatori – Sogg.: Amleto Guidoni, Raniero Marazzi e Giuseppe Raccuglia, Ettore Zucchi, Roberto Salvatori – Direz. Anim.: Gibba e Kremos – Anim.: Glauco Coretti, Giorgio Scudellari, Carlo Peroni – Scomp.: Carlo Cattaneo, Ninì Gromo, Fabrizio Angelozzi, Ermanno Prestaro, Sergio Rosi, Sergio Minuti – Scen.: Luigi Ricci – La storia di Dan (Rompicollo), un ragazzetto che si innamora della giovane Pamela, all’interno di un racconto in cui i due protagonisti si avventurano in una grotta, fin quando il ‘mago buono’ li aiuta a fuggire, e così Dan e Pamela si innamorano, scappando insieme.

1958 – C’era una volta un soldatino (o L’Acciarino magico) – Prod.: Incom – Prod. Esec: Alberto Chimenz – Regia: Vittorio Cossio e Luciana Pensuti – Sistema: Cartoonplastic – Anim. drago: Gibba – La famosa fiaba a pupazzi animati

1961 – Pulcinella cetrulo d’Acerra (lungometraggio con inserti animati) – Regia: Antonio Attanasi – Int: Carlo Croccolo, Otello Tosatto, Antonio e Pietro De Vico – (metà metraggio in animazione) Regia: Gibba – Anim.: Kremos, Gibba, Felice Guidi, Gianni Giacumatos, Cesare Buffa – All’interno del film con attori la nota maschera napoletana Pulcinella, si trova a vivere in un mondo spaziale

Centomila leghe nello spazio – Prod.: Corona Cinematografica – Regia: Marcello Baldi, Attori: Roberto Chevalier, Direz: Anim: Gibba – Scomp: Manfredo Manfredi, Ermanno Prastaro, Bruno Ciniglia, Luigi Ganna, Demetrio Laganà, Elena Boccato – Mus: Franco Potenza – Oper: Elio Gagliardo – Mediometraggio a tecnica mista con due nuove creazioni gibbiane, la Maga Fantasia e Teorema Pitagorino

Il sistema solare; La centrale dei sensi; La nascita della terra; Avventura nella cellula; Magia dell’occhio; Meteorologia; Anatomia del moto; Laboratorio magico; Il prodigio del sangue – Prod.: Corona Cinematografica – Regia: Gibba –Oper.: Elio Gagliardo – Cortometraggi in animazione didattici e scientifici.

1962 – Cucciolino cerca guai – Prod.: Corona Cinematografica – Oper.: Elio Gagliardo – Regia: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Mus.: Sandro Brugnolini – Due short ad animazione ridotta, Le avventure di Cucciolino e Cucciolino cerca guai, riuniti in un unico cortometraggio

I pittori della preistoria – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – con Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos – Oper.: Elio Gagliardo – Le pitture rupestri e la vita nella preistoria (da Altamira).

Roma anno zero – Prod.: Corona Cinematografica – Regia Paolo Uccello - Dir. animazione.: Gibba –con : - Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos – Oper.: Elio Gagliardo – La vita nell’antica Roma

Menenio e i petrolieri – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Scenogr.: Silvio Severi – Oper.: Elio Gagliardo – La vita di un contadino a contatto con il petrolio

1963 Oggi sposi – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Alberico Vitalini – Le prime difficoltà matrimoniali

Anastasio pittore (premio MIFED) – Prod: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Scenogr.: Gianni Giacumatos – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Alberico Vitalini – Le avventure del pittore astratto Anastasio

Gita in campagna – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli –Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Alberico Vitalini – Seguito di Anastasio pittore. Le disavventure di Anastasio e di sua moglie

I due sfaticati – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Alberico Vitalini – Le avventure di due scansafatica

1964 – Popeye – Prod.: Corona Cinematografica – Superv.: Gene Deitch – Regia: Alfred Kouzel – Dir. Anim. Frankie Driver (Gibba), Anim: Gianni Giacumatos, Demetrio Laganà, scenografo: Silvio Severi, colori: Stefano Aimo, Franco Zambelli – Oper: Elio Gagliardo – Serie su Braccio di ferro prodotta dalla Corona per la King Features

L’isola del gabbiano Gregorio – Regia: Antonio Attanasi – Aiuto Regia: Gibba – Anim.: Gibba, Kremos, Felice Guidi, Glauco Coretti, Gianni Giacumatos, Cesare Buffa – Lungometraggio di un bambino che su un’isola fa amicizia col gabbiano Gregorio

1965 – Kresy Kat – 15 epis. tra cui: Ignazio e Kresy i magnifici avventurieri, Ignazio e Kresy innamorati e offesi, Topo Ignazio al dodicesimo round e Topo Ignazio all’ultimo round – Prod.: Corona Cinematografica – Superv.: Gene Deitch – Regia: Alfred Kouzel – Dir. Anim.: Frankie Driver (Gibba), Anim: Gianni Giacumatos, Demetrio Laganà, Silvio Severi, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Oper.: Elio Gagliardo – Serie su Kresy Kat prodotta dalla Corona per la King Features

Rapsodia sarda – Prod: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Aldo Raparelli – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Giorgio Nataletti – Una vecchia saga sarda di due raccoglitrici di Asfodelo

Le Papillon – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Scenogr.: Gianni Giacumatos – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Franco Potenza – Due uomini litigano a causa di una… farfalla!

L’appuntamento – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Anim.: Demetrio Laganà, Stefano Aimo, Franco Zambelli – Scenogr.: Gianni Giacumatos – Oper.: Elio Gagliardo – Mus.: Sandro Brugnolini – Fine giornata di un uomo d’affari.

Il muro – Prod.: Corona Cinematografica – Regia e Anim.: Gibba – Progetto incompiuto dato che, con questo film, Gibba lascerà la Corona.

Gatto Filippo licenza di incidere – Prod.: Telecinema 21-Studio DV3 – Regia: Daniele D’Anza – Cantanti d’epoca intercalati a scketch in disegno animato – Regia: Pino Zac – Anim: Gibba, Prastaro e Giorgio Castrovillari – Lungometraggio con protagonista il Gatto Filippo, striscia divenuta nota su “Paese Sera”

1966 – Trampy e le avventure di Bobby Trotter – Prod.: Fagi Film – Regia: Herry Hess – Lay-Out e dis.: Herry Hess – Scenogr.: Stelio Passacantando – Anim: Gibba, Demetrio Laganà, Gianni Giacumatos – Lungometraggio incompiuto, utilizzato da Herry Hess per una serie di short

1959 – Titoli di testa in animazione per il film: Tipi da spiaggia di Mario Mattoli; Ti ho sposato per allegria (con Herry Hess) di Luciano Salce; I giovani tigri (con Herry Hess) di Antonio Leonviola; Il profeta (con Herry Hess) di Dino Risi; Little Rita nel West di Ferdinando Baldi

Carosello – Prod.: Sandro Lodolo – con Gibba – 3 short lodoleschi in cui, in veste di… “attore”, Gibba si esibisce in veste comica a Piazza Navona, a Fregene per la “ Strega di Benevento” , e in Studio per la Lodolo Film

Carosello – Prod.: Recta Film – Regia: Herry Hess e Gibba – Il mio amico Esso e Black il guastatore,

Dario il rivoluzionario: Prod.: Zodiac Film – Anim: Demetrio Laganà, Giorgio Michelini, Gianni Giacumatos, Nini Boselli – Musica: Raffaele Gervasio – Regia: Gibba
Serie di short animati per il Ministero delle Poste (adozione del CAP)

Motorino – Prod.: Zodiac Film – Anim: Demetrio Laganà, Giorgio Michelini, Gianni Giacumatos, Nini Boselli – Musica: Raffaele Gervasio – Regia: Gibba
Serie di short animati sul tema dell’educazione stradale per il Ministero dei Lavori Pubblici

1969 – Eroicomicon – Prod.: Zodiac Film – Regia: Gibba – lungometraggio incompiuto – Marcus Poponius e il suo schiavo Fabullus, dell’antica Roma, si trovano coinvolti in situazioni paradossali con trafugamenti di tesori, congiure e botte nel circo.

1972 – I bottoni – Regia: Gibba – Anim.: Giorgio Castrovillari – Intermezzo cinematografico in animazione ( SACIS-RAI2)

1973 – Il racconto della giungla (o Robinson Crusoe) – Prod.: Corona Cinematografica – Regia: Gibba – Scen.: Alberto Chimenz –Anim.: Victor Antonescu – Fotogr.: Elio Gagliardo – Lungometraggio sulle avventure di Robinson e i suoi amici in questa coproduzione italo-rumena tra la Corona e l’Animafilm di Bucarest

1974 – Il Nano e la Strega – Lungometraggio – Prod.: Carlo Monti – Regia: Gioacchino Libratti – Personaggi, Scen., Lay-outs e Dir. Anim: Gibba – Anim: Fabio Pacifico, Roberto Vital, Massimo Compagnoni, Massimo Cerasi, colori: Elena Boccato – dialoghi: Enrico Bomba e Oreste Lionello – Fotogr.: Dino De Angeli – Il mitico cult-movie dell’animazione italiana Anni ’70 firmato da Gibba, sulle avventure erotiche tra il Nano Pipolo e la Strega Merlina

1974 –1977 SACIS-Rai 2 – Serie di “INTERMEZZI” con MEO FIBBIA – Storia della Civiltà – MOTORINO – Varie Sigle RAI per programmi quali “Serie Omicidio” – Teatro di EDUARDO - Schegge di Futuro - etc.

1976 – Il Merlo – Prod.: Corona Cinematografica – Anim: Giorgio Castrovillari – Regia: Gibba – Storia di un uomo che ricerca la libertà più vera e definitiva attraverso il …volo definitivo.

We Must Remember – Regia: Gibba – Anim: Giorgio Castrovillari – Musica: Raffaele Gervasio – Mediometraggio sulla Pace ispirato alla pubblicità de I bottoni.

Faust Temptation – Regia: Gibba – Cartoon erotico, sceneggiato, (progetto)

Bloody Peanuts – Regia: Gibba – Inserto animato erotico per il film …E tanta paura, regia di Paolo Cavara

1978 – SuperGulp! Fumetti in TV (Giancarlo Governi) – RAI 2 – Regia: Gibba – Anim.: Gibba e Giorgio Castrovillari – 5 episodi de L’Uomo Mascherato contro la Banda Aerea

1981 – 1982 - 1983: - SEMPLICINO – Regia: Gibba – Sigla ed episodi animati (découpage) col personaggio Semplicino per il programma di Fernando Armati: “E’ semplice!”, RAI 2

1982 – Jubilaeus Story – Regia: Gibba – Storia umoristico-didattico-seriosa degli Anni Santi ( progetto )

1985 – Il mago di Oz – Regia: Gibba – Pilota per un lungometraggio animato, nel miglior universo gibbiano

Sigla Ghezzi - Schegge di Futuro - Eccentriche visioni – etc. – Prod.: RaiTre – Regia: Gibba – Diverse sigle per i primi programmi delle notti di RaiTre curati da Enrico Ghezzi

1986 – Scandalosa Gilda – Regia: Gabriele Lavia – Regia Anim.: Gibba – eff.: Giorgio Castrovillari – Uno dei pezzi più ghiotti del grande Gibba che anima Cazz…ino un piccolo e simpatico fallo che perde la testa per la Scandalosa Gilda…

1987 – 1988 -La storia in diretta – e Barzellette Storiche (RAI) – Serie animata per la Rai trasmessa nel programma La macchina del tempo (Munafò)

1991 – Kim – Prod.: Pegaso Audiovisivi/Scik in collaborazione con Rai - Radiotelevisione italiana RaiUno – Regia: Gibba – Sogg.: Alberto Chimenz – Scenegg: M. Castellano, A. Chimenz, F. Guido, D. Leondeff, A. Martinelli – Storyboard e caratterizzazioni personaggi: Gibba, Elena Boccato, Francesco Guido – Direz: Anim: Paolo Di Girolamo, Maurizio Forestieri, Giancarlo Marchesi – Scenog: Madia Cotimbo – Mont: Franco Letti – Musica: Guido e Maurizio De Angelis – Lungometraggio ispirato alle storie di Kim di Rudyard Kipling

1993 – I sogni proibiti di Tommy – Prod.: Alberto Chimenz – Pers., Lay-Out e Regia: Gibba – Anim.: AnimaFilm/Romania – Lungometraggio – I sogni “proibiti” di un uomo normale

1994 – CEE/Guinea – Le village de la joie –Dis., Anim. e Lay-Out: Gibba – Cortometraggio commissionato dalla Comunità Europea per il progetto di sviluppo e sostegno alla Guinea equatoriale

1997 – Linda e il Brigadiere – (prima e seconda serie) – Regia: Gibba – Sigla dell’omonimo sceneggiato RAI con le versioni animate di Claudia Koll e Nino Manfredi

Cacasenno il piccolo grande Eroe (1999)
Prod.: Corona Cinematografica – Gen.: Animazione – Form.: 35 mm - Anim.: Mario Verger – Scenegg.: Attilio Giovannini – Scenogr.: Gibba (Francesco Maurizio Guido) – Fotogr.: Fabrizio Cerchio – Cons. Tecn.: Marina Amadoro – Dopp.: Alina Moradei, Luciana Pensuti, Leila Lazzaro, Matteo Gazzolo, Fabrizio Mazzotta – Mont.: Lucio De Caro – Musica: Raffaele Gervasio – Suono: International Recording – Sviluppo e Stampa: Cinecittà – Dir. Art.: Elio Gagliardo – Regia: Mario Verger – Lungh.: 600 mt. – Mediometraggio. La storia del piccolo Cacasenno