Questo sito contribuisce alla audience di

Judi Dench & Marzia Ubaldi

Marzia Ubaldi, donna simpaticissima e cordialissima, l'abbiamo incontrata il 30 Settembre 2006 ... quanto segue è la parte inedita di una videointervista, qui in modalità testo, l'altra parte dell'intervista invece è presente nel Doc " Speciale Voci nell'ombra "

” Ciao a tutti, io mi chiamo Marzia Ubaldi, sono una attrice …. faccio doppiaggio, tv, fiction … teatro per tantissimi anni … ho fatto teatro per tanti anni … non dico quanti anni perchè sono un po’ anziana e quindi va beh ( sorride allegramente), poi ho smesso di fare teatro un pò di anni fa perchè mi ero un pò stancata di portare le valigie e quindi ho cominciato a fare un pò di fiction tipo “Elisa di Rivombrosa ” per due serie … tipo “Incantesimo” …poi ho messo su una scuola di recitazione a Terni perchè mi sono ritirata in campagna e vivo in una casa in mezzo ad un bosco con quattro cani … a Terni ho messo in piedi una scuola di recitazione dove insegnano anche mia figlia Emanuela Moschin che è figlia mia e di Gastone Moschin che anche lui insegna in questa scuola poi insegna anche un altro attore che si chiama Mico Cundari e una brava insegnante di canto che si chiama Roberta Riccetti , in questa scuola facciamo anche degli stage di doppiaggio per questo ve lo dico

http://www.mumos.it/

perchè secondo me prima di tutto bisogna imparare a recitare …la dizione è una cosa importantissima … perchè non puoi andare a doppiare un film di Shakespeare non di Shakespeare (ride), un film su Shakespeare parlando romanesco o napoletano o ternano o milanese , e quindi prima bisogna imparare a parlare italiano, poi bisogna imparare a recitare, dopo si può fare anche del doppiaggio buono , del doppiaggio ben fatto , non dico artistico perchè è una parola troppo grossa però insomma del doppiaggio serio … cosa vi posso ancora raccontare di me che adesso sto per intraprendere un’altra avventura che dovrebbe iniziare verso la fine di novembre ( Marzia si riferiva sempre al 2006 ), una cosa lunga, una cosa di tre anni, adesso non lo dico per scaramanzia … sapete che gli attori sono molto scaramantici e quindi vediamo cosa succede e poi sono qui per prendere un premio , sono qui a Finale Ligure per prendere un premio per il doppiaggio in “Lady Henderson presenta” … Judi Dench … l’ho doppiata anche in altri film , poi c’è un attore che fa il protagonista , assolutamente fantastico anche lui che si chiama Bob Hoskin , questi due attori sono i protagonisti , è un film lieve, delicato , intelligente carino, non volgare, non ci sono morti, non ci sono sparatorie, niente di tutto questo , ci sono sentimenti , ci sono anche situazioni comiche , un film non sempre drammatico o sentimentale , c’è anche il sarcastico, un film inglese molto divertente , vi consiglio di vederlo … l’ho doppiata in tanti film la Dench … in ” Iris”, trattasi della storia di Iris Murdoch, che è una scrittrice inglese morta poco tempo fa … ( ad un tratto Marzia si interrompe perchè l’intervista la stavamo realizzando in una zona di transito all’interno di un Hotel di Finale , con appesi al muro manifesti di tanti divi di Hollywood di un tempo , ma pur sempre zona di transito e Marzia carinamente dice ad una persona che deve passare: “deve passare?”e in video prosegue simpaticamente “devono andare alla toilette … ecco sono passate dovevano andare alla toilette “…. ( ridiamo tutti allegramente) … la Dench mi è piaciuto molto doppiarla anche in altri film come in ” L’importanza di chiamarsi Ernesto” e poi un altro film bellissimo dove lei … non mi ricordo il titolo ( probabilmente Marzia si riferiva a “Ladies in lavender ” ) … due sorelle che vivono su di una spiaggia insomma non me lo ricordo comunque se voi andate a vedere la filmografia di Judi Dench , parecchi di quei film in italiano li ho doppiati io …è una attrice che mi dà delle emozioni , è difficile avere delle emozioni al leggio , perchè di attrici, oddio parlo di attrici perchè essendo femmina doppio le attrici oddio mi è capitato anche di doppiare un uomo … una volta … va beh insomma comunque di solito doppio le donne .. doppiando attrici molto brave è andata bene finora … la Dench non è una di quelle che si sbattono … che fanno … è una signora di una certa età , con una faccia molto simpatica e ironica ed è brava … al doppiaggio non è che uno va lì e si inventa delle cose che non c’entrano niente con quello che una attrice ha fatto in originale , magari ci ha messo quattro mesi per fare quella scena e io vado lì e mi invento delle cose diverse, no , bisogna cercare di rendere quello che lei voleva dire .. oramai la Dench la conosco artisticamente bene quindi sò più o meno sò , quando fa una certa faccia che sentimenti ha , lo sò perchè ormai l’ho vista tanto , l’emozione è quella di avere davanti a me sullo schermo una donna di grandi emozioni e soprattutto una attrice che mi comunica queste grandi emozioni e per me è una gioia … quando riesco a doppiare delle attrici così … e ne ho doppiate diverse … adesso non sto qui a far la lista perchè anche non me le ricordo perchè soffro anche di buchi neri ( sorridiamo tutti simpaticamente, Marzia è molto divertente ) un pò, ogni tanto, però se andate a vedere, sempre su internet , ci sono dei siti che raccontano queste cose , vi raccontano più o meno tutte le attrici che ho doppiato … ne sanno molto più loro di me, la gioia grande di queste cose qui è proprio quella di riuscire a dare quello che loro cercano di dare questa è la cosa importantissima del doppiaggio … credo che adesso dobbiamo far ripassare le persone che sono andate alla toilette”… e Marzia , con questa ultima battuta, ci regala in video, un bellissimo sorriso.

Videointervista tratta dal Doc ” Voci nell’ombra” andato in onda su RomaUno - Intervista a Marzia e Regia D. Sgambelluri