Questo sito contribuisce alla audience di

Casting Aspiranti Doppiatori continua

Proseguiamo il casting, individuati i primi 10 ragazzi che, se lo vorranno, potranno collaborare alle animazioni dedicate al doppiaggio

Vi presento la decima ragazza selezionata, Ilaria Orlando, che ha superato le preselezioni per questo Casting.

Intanto su www.danielasgambelluri.tk nella sezione REGIA - Animazioni, i selezionati sino a questo momento.

Abbiamo dato nel frattempo visibilità anche a tanti altri ragazzi non selezionati e lo continuerò a fare perchè il mio giudizio, nella selezione, del tutto soggettivo, non deve interferire con la voglia di un artista di provarci. Vi invito ulteriormente a partecipare e a collaborare a questo progetto senza fini di lucro ma originale, animazioni che parleranno di doppiaggio, possiamo anticiparvi solo questo, scrivetemi inviando una foto, un file audio che certifichi le vostre capacità, il vostro curriculum e qualche riga per parlarmi del vostro amore per il doppiaggio, per parlare dei vostri sogni …

La decima selezionata è Ilaria Orlando.

Classe ‘87, torinese, Ilaria ha conseguito la Maturità classica europea con il massimo dei voti. Laurea di primo livello conseguita nell’ottobre 2009 in Scienze della mediazione linguistica per il doppiaggio cine-televisivo presso l’Università degli Studi di Torino, con valutazione 110 e lode. Tirocinio svolto presso Videodelta: adattamento per il doppiaggio di una puntata della soap opera Tempesta d’amore. Ha frequentato il laboratorio teatrale per giovani allievi attori tenuto dalla compagnia Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa di Torino. Ha frequentato il secondo e terzo anno del corso di doppiaggio presso la cooperativa ODS di Torino negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008. Laboratorio di doppiaggio avanzato con Gianluca Iacono . Frequenta attualmente un corso di doppiaggio condotto da Ivo De Palma.

Per il Doppiaggio ha lavorato prestando la sua voce a :

Amber Flamminio e altre comparse nel film “Succubus”, diretto da Kim Bass.

Christine Regan nel film “Family”, diretto da J.M. Logan.

Roxanne Arvizu (Kami) nel film “Madame Morte”, diretto da Ezra Gould.

Dru Ashcroft (Sharon) nel film “B.T.K.”, diretto da Michael Feifer.

Lisa Ciara (Amberly) nel film “Jack e Jill contro il mondo”, diretto da Vanessa Parise.

Shraddha Nigam (Manjula) e altre comparse nel film “Destiny’s Bride”, diretto da Vic Sarin.

Personaggi secondari in alcuni episodi della undicesima serie del cartone animato “South Park”.

Personaggi secondari nel film “Sharkman”, diretto da Michael Oblowitz.

Personaggi secondari nel film “Tracks”, diretto da Peter Wade.

Personaggi secondari nel film “Comeback season”, diretto da Bruce McCulloch.

Personaggi secondari nel film d’animazione “Little Bee”.

Personaggi secondari nel film d’animazione “Ratatoing”.

Doppiaggio in voice over di Kim Sturla e Diane Miller nel documentario on-line “La vita emotiva degli animali da fattoria”

Ilaria mi ringrazia molto per il lavoro che sto svolgendo per gli aspiranti doppiatori , ed ringrazio lei, un mondo quello del doppiaggio, che lei spera un giorno possa diventare la sua vita lavorativa. Ilaria mi racconta: ” Ho cominciato a fare teatro quando frequentavo il secondo anno del liceo, frequentando un laboratorio gratuito in orario extrascolastico condotto dall’attrice Liliana Guicciardini. Grazie a lei si era formato un gruppetto di studenti provenienti da varie classi, accomunati dalla stessa passione. Al termine dell’anno abbiamo presentato alla scuola lo spettacolo “Romeo e Giulietta”,, nel quale io ho interpretato il ruolo di Giulietta. Dal momento che Liliana aveva contatti in Francia, è stato possibile esibirci anche al “Festival internazionale di teatro per ragazzi” a Tolosa, ed è stata davvero una bellissima esperienza. Terminato il laboratorio ho preso la decisione di iscrivermi ad un vero corso di recitazione, così per un anno ho frequentato il laboratorio teatrale per giovani allievi attori tenuto dalla compagnia Marcido Marcidorjs e Famosa Mimosa di Torino. Grazie a Maria Luisa Abate ho consolidato la mia dizione ed ho acquisito le basi della recitazione teatrale. Il saggio finale è stato una rielaborazione del “David Copperfield” di Dickens. L’anno successivo ho frequentato nuovamente il laboratorio teatrale per soli tre mesi, poi ho smesso perché la maturità si avvicinava e dovevo prepararmi per la prova finale. Dopo essermi diplomata ho scelto di tentare la prova di ammissione al corso di laurea in Mediazione linguistica per il doppiaggio cine-televisivo presso l’Università degli Studi di Torino: non mi sembrava vero che l’unico corso universitario di questo tipo in tutta Italia si trovasse proprio nella mia città! Se non avessi studiato due lingue al liceo (inglese e tedesco) non avrei mai potuto superare l’esame di ingresso, che prevedeva, appunto, la conoscenza di due lingue straniere. Dopo aver superato la selezione di 30 posti mi sono iscritta a questo corso e l’ho terminato poche settimane fa, laureandomi con 110 e lode. Grazie alle lezioni di due adattatrici che lavorano presso Videodelta (studio di doppiaggio a San Giusto Canavese), l’università mi ha permesso di conseguire una preparazione come adattatrice di testi audiovisivi. Ho anche svolto un tirocinio presso Videodelta, collaborando alla traduzione per il doppiaggio di una puntata della soap opera “Tempesta d’amore”.
Parallelamente all’università ho frequentato per due anni la scuola di doppiaggio della cooperativa ODS di Torino: dopo aver terminato il corso con esito positivo sono stata chiamata varie volte per partecipare al doppiaggio di alcuni film o cartoni animati presso la loro sede. Nel frattempo ho avuto modo di conoscere molti professionisti del settore andando a seguire turni di doppiaggio negli studi PV, Vision e Videodelta: Alberto Olivero, Gianluca Iacono (con cui ho frequentato un corso di doppiaggio avanzato di due settimane), Simone D’Andrea, Claudio Moneta, Patrizia Mottola, Massimiliano Lotti, Federica Valenti, Lorenzo Scattorin e altri.
Attualmente frequento un corso di doppiaggio con Ivo De Palma, e la prossima settimana comincerò a doppiare in Videodelta un personaggio secondario in una nuova telenovela, dal titolo “Dolce Valentina”.
Per quanto riguarda i miei doppiatori preferiti, posso dire che la mia voce maschile favorita in assoluto è quella di Luca Ward, soprattutto quando doppia Keanu Reeves in “Matrix”. In quanto a bravura ammiro moltissimo Roberto Pedicini (un mostro!), Massimo Lodolo (capace di incollarsi a qualunque personaggio!), Carlo Valli (su Robin Williams soprattutto) e Marco Mete. Tra le doppiatrici invece mi piacciono moltissimo Laura Boccanera e Laura Lenghi (mi sono affezionata alla sua voce dopo aver seguito tutte e cinque le serie di “Alias”, in cui doppiava la protagonista Jennifer Garner), ma anche Stella Musy e Chiara Colizzi.
Tra le mie aspirazioni c’è, oltre alla speranza di diventare una doppiatrice molto preparata e apprezzata, quella di doppiare un personaggio importante in un cartone animato giapponese ed essere ricordata tra i molti fan degli anime (esattamente come io ammiro i molti doppiatori delle mie serie preferite). Un altro grandissimo sogno nel cassetto è quello di doppiare un film Disney o il grande cinema americano… ma quello si fa a Roma, dove ci sono famiglie e famiglie di doppiatori da generazioni, fin dagli albori del doppiaggio. Che possibilità potrà mai avere una ragazza nata a Torino figlia di insegnante e ingegnere? Io di certo proverò a mirare il più in alto possibile, ma non mi aspetto nulla … “

Invito Ilaria, che ringrazio, e tutti coloro che vorrebbero doppiare avendone le capacità e la passione, a riflettere sul fatto che nel doppiaggio non esistono solo le grandi famiglie di attori doppiatori ma molti attori doppiatori affermati sono diventati tali senza avere parenti nel settore, vi reinvito a leggere uno tra i primi articoli scritti in merito a questo pensiero: I PRIMI CENTO NOMI

Ecco la voce di Ilaria Orlando: