Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Intervista a Massimo Zannola

    " ... Mi piace molto giocare con la mia voce , da bambino telefonavo alla mia maestra inventandomi le voci dei genitori dei miei compagni poi un giorno mi trovavo a Cinecittà , mentre facevano i provini per la voce protagonista maschile di Harem Suare, la seconda pellicola di Ozpetek prima dell’acclamato “Le fate ignoranti” ho provato , e sono stato scelto per dare la voce italiana ad Alex Descas e così è cominciato tutto. Non c’è che dire siamo i primi in Europa per il doppiaggio anche se c’è chi la pensa diversamente ... Giancarlo Giannini, un mostro sacro dei nostri schermi e di quelli di tutto il mondo, ma se parliamo di voci i miei preferiti sono Massimo Corvo e Ludovica Modugno ... vi aspetto tutti in teatro "Happy Sex" va in tournèe in tutta Italia ... "

  • Intervista a Ilir Jacellari

    " ... Il doppiaggio l'ho fatto in Italia , non ho avuto esperienze cinematografiche in Albania. Il doppiaggio è una professione molto bella e difficile e diciamo a pari passo con il teatro sono le migliori scuole per un attore. Il mio doppiatore - attore preferito è Giancarlo Giannini soprattutto quando doppia Al Pacino e il mitico Gualtiero De Angelis , voce italiana di James Stewart , ... di voci femminili mi piacciono tantissimo le sorelle Federica e Barbara De Bortoli ... ma il doppiaggio italiano è tra i migliori al mondo perciò la lista sarebbe infinita ... Il set è una cosa magnifica e mi considero fortunato averne fatto parte e farne parte in futuro ... "

  • Intervista a Max Amato

    " ... La partecipazione al film di Carlo Verdone è la più significativa in termini professionali, ma dietro c'è una lunga serie di esperimenti. L'incontro con Carlo Verdone è stato un confronto importante e un'esperienza umana che mi ha cambiato. Lavorare in un film di grande distribuzione e con molti attori di prestigio è qualcosa che auguro a tutti ... Sono entrato in qualche sala per doppiare gli anelli che avevano problemi di audio, ma pochissime volte. Ogni volta è stato impegnativo e imbarazzante. Il doppiaggio richiede competenza come qualsiasi attività. Ho provato in più occasioni ad avvicinarmi al mondo del doppiaggio per fare esperienza, ma non ho trovato canali di accesso. E' come nel cinema , in tanti vogliono provare ma solo pochi accedono. In ogni caso i doppiatori italiani sono straordinari , i migliori in assoluto. Qualcuno è anche eccellente sullo schermo. Penso che il doppiaggio sia un settore importante , dà lavoro a molte persone. Credo che sia necessario per la televisione ... "

  • Intervista a Germano Di Mattia

    " ... Ricordo tutti i lavori fatti con enorme nostalgia , sono sempre dei periodi di vita condivisi anche con altri colleghi , in particolare forse ricordo la lavorazione del film in Grecia di Captain Corelli's Mandolin , tre mesi nell'isola di cefalonia con Nicholas Cage e P. cruz, I.Papas , J.Hurt e tanti amici attori italiani, non sono mesi che si dimenticano facilmente ... Sono entrato in sala doppiaggio. Mi sono doppiato. E' molto utile. Credo che i doppiatori italiani siano i migliori al mondo. Anche perche' questo è uno dei pochi paesi al mondo dove i films vengono doppiati e non seguiti in lingua originale. Ci sono aspetti positivi e negativi in questo. Dipende dal punto di vista soggettivo. Io penso che a volte molti attori italiani e stranieri guadagnino col doppiaggio. Oltre al cinema italiano mi piace il cinema europeo , sudamericano e un certo genere indipendente americano ... Girero' come regista "La rosa blu" prodotto dalla Cinesalento e Luigi Campanile. Locations in Puglia e prima internazionale il prossimo anno a Los Angeles. Il film fa parte di un progetto di rilancio del salento , una terra bellissima ... "

  • Intervista a Danilo Ielapi

    " ... Amanda Sandrelli non è stata solo un'insegnante, ma un'amica, una mamma, una sorella. Mi ha insegnato non solo la tecnica della recitazione, ma anche ad amare il mestiere di attore come solo una mamma può amare ... Parto per Los Angels, vado per perfezionare il mio inglese ... a novembre quando torno voglio cercare una buona scuola di doppiaggio, infatti , quando ho ricevuto la vostra e-mail, ho pensato che fosse un segno divino. E' tanto che volevo frequentare un corso di questo tipo, la voce di un doppiatore che mi fa sognare ad occhi aperti è quella di Luca Ward ... "

  • Intervista esclusiva a Milo Vallone

    " ... Ho avuto il privilegio di lavorare con molti grandi attori. Alcuni di loro sono anche noti e apprezzati doppiatori. Fra questi ricordo due in particolare: Sergio Fiorentini e Arnoldo Foà. Fiorentini ... credo che sia uno degli attori italiani più straordinari che abbiamo. Tra le tante qualità interpretative di lui ho apprezzato particolarmente la capacità di non restare imprigionato nella sua "bella voce"... Arnoldo Foà ... Lui ha addirittura sempre rifiutato di essere identificato come attore per la sua bella voce ... ho visto moltissimi bravi attori che a furia di fare doppiaggio si sono un po' "seduti". Hanno sviluppato delle sonorità vocali così belle ed efficaci che quando però li vedi in scena il loro corpo è un "cazzotto". La loro faccia e il loro corpo non recitano più. Sono come delle voci che camminano. E questo mi rattrista ... i miei lavori artistici ... una mia partecipazione come guest per una settimana nella nuova fiction di Rai Uno, "Sottocasa" , ... teatro "Amores, Amandi" e di cui siamo interpreti io e Vanessa Gravina. Ma soprattutto sarò protagonista di un nuovo spettacolo che debutterà alla Versiliana Festival nel prossimo luglio e avrò come compagni di scena Nino Castelnuovo e Barbara Chiappini ... "

  • Intervista a Katia Nani

    " ... Lo studio della recitazione “tradizionale” in Italia è molto legato al testo che è molto importante soprattutto per chi fa teatro, ma poi bisogna imparare a rompere gli schemi, a “dimenticare” quel che si è imparato per diventare “veri”, per interpretare e non “recitare”; per questo scopo è molto utile studiare i metodi americani, lavorare molto su sé stessi, sulla propria interiorità ... con Aldo Giuffrè lavoro da molti anni; oltre ad essere una persona molto ricca umanamente è un grande maestro della tradizione italiana ... Ho seguito per alcuni giorni Roberto Chevalier mentre doppiava ... grande! Mi piace la semplicità con cui recita e con cui riesce ad emozionare ... Ho doppiato poco ma l’esperienza è stata inaspettatamente entusiasmante, non credevo che mettendo solo la voce si potesse provare lo stesso coinvolgimento ... "

  • Intervista a Gianluca Jacquier

    " ... L'incontro con Claudio Capone è avvenuto negli studi di registrazione della Prodest, per una lezione sull'oversound. Ricordo ancora l'emozione che sentivo mentre mi recavo alla Prodest. Non avevo mai visto Capone e non avevo idea di come fosse fatto. Ma la sua voce era nella mia mente da sempre ... L'effetto di trovarsi di fronte al Signor Quark (passatemi la battuta) in persona , mentre incideva la sua voce, è stato davvero unico ... la mia aspirazione è quella di diventare un giorno doppiatore. Mi sto muovendo nel settore, facendo provini e seguendo alcuni direttori del doppiaggio che stimo molto: Renato Cecchetto, Massimo Rossi, Guglielmo Pellegrini. La strada è lunga e non è facile, ma se uno ci crede e ha le qualità , secondo me ce la può fare ... "

  • Intervista ad Emanuela Dessy

    " ... Trovo il doppiaggio difficilissimo, e anche un po’ noioso , sempre al buio ... chiusi dentro una saletta anonima … Decisamente non è per me. Anche il vecchio “patriarca” Izzo , un giorno me lo disse – Fai teatro che quella è la tua strada. Non venire ad appassire qui dentro - Era un signore molto gentile e ancora mi chiedo se ha voluto cortesemente informarmi che ero negata o se era sincero ... Giancarlo Giannini, entra talmente in osmosi con chi doppia che riesce ad essere irriconoscibile , quindi a mio parere è un ottimo doppiatore, oltre che un eccellente attore ... Per ora il mega-super-progetto che ho già in porto è un secondo figlio , che , visto che sono già incinta di 5 mesi e mezzo, a settembre debutterà alla vita. Se questo non è il più bello spettacolo dell’universo! ... "

  • Intervista a Claudio Corinaldesi

    " ... Durante il mio percorso ho avuto varie proposte, anche da persone che frequentavano i vari circuiti di "Uomini e Donne" e quant'altro... ma ho sempre rifiutato ... per il semplice fatto che non basta apparire in TV per definirsi ATTORI, e purtroppo tutti questi "fenomeni passeggeri" si sentono tali! ... Il TEATRO è la " miglior droga del mondo " lo consiglio a tutti coloro che vogliono provare emozioni irripetibili ... altro che la droga ... Doppiatore preferito ... Luca Ward ... "