Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Portiamo i doppiatori alla luce ... Intervista ad Andrea Mugnai

    " ... Barbara De Bortoli l'ho "conosciuta" in Streghe ... e quando mi sono reso conto che doppiava anche Buffy, e Monica di Friends sono andato a ricercarla dappertutto! Giuppy Izzo, doppiava Faith in Buffy-l'ammazzavampiri, e quando l'attrice è passata a Tru Calling, io temevo un cambiamento di doppiatore (cosa che personalmente non sopporto, mi dà proprio fastidio, per esempio Bones, con David Boreanaz, che non riesco a seguire, dato che gli hanno cambiato doppiatore dopo 8 anni che interpretava Angel prima in Buffy e poi nello spin-off Angel) comunque, anche lei, con la sua voce sensuale, mi ha affascinato e l'ho ritrovata in un sacco di altri telefilm, e ho notato tutte le varie espressioni della sua voce, tutte le sfumature ... Infine Laura Boccanera ... mi piaceva la voce, da Relic Hunter a tutti i personaggi che fa in un sacco di telefilm, almeno 5 assassine ne " La signora in Giallo" hanno la sua voce, e quando l'ho sentita in "Harry Potter e l'Ordine della Fenice", ho lanciato un urlo di felicità ... con le loro voci, i doppiatori diventano come di famiglia in casa ... "

  • Intervista a Pier, grande appassionato della Soap Santa Barbara

    " ... Santa Barbara è iniziata in Italia nell'aprile 1989 e a quell'epoca avevo poco più di 9 anni. Ero un ragazzino e mentre i miei amici giocavano a calcio, io preferivo seguire le vicende della famiglia Capwell. E' difficile dire che cosa mi abbia colpito a tal punto da continuare a seguire la serie fino alla fine e ad essere ancora qui a parlarne a 27 anni suonati! ... Avvincente fin dalle prime inquadrature, Santa Barbara inizia in modo forte con l'omicidio del giovane rampollo di una facoltosa famiglia americana ... i miei video sono tenuti in grande considerazione dai fan di Santa Barbara che navigano su You Tube. Una ragazza croata mi ha recentemente scritto che guardando i miei video (ad oggi sono 380) sta praticamente imparando l'italiano!! Merito ovviamente dell'eccelso cast di doppiatori che hanno dato voce e anima a Santa Barbara ... "

  • Grande successo per Nana su Mtv ... Arashi risponde

    " ... Grazie alla trasmissione di NANA su Mtv numerosi nuovi fans hanno avuto l'opportunita' di conoscere questa opera di Ai Yazawa, questo non puo' che rendermi felice! Consiglio a tutti coloro che non l'hanno ancora fatto di recuperare e leggere il manga da cui l'anime é tratto, che a mio parere resta la migliore incarnazione del Fenomeno NANA!! In questo momento il mio sito comprende numerose e complete sezioni, l'intenzione é sempre quella di mantenere alto il livello degli aggiornamenti (in particolare delle News, degli Spoilers o ancora della Gallery e dei Downloads) e "ristrutturare" sia a livello grafico che a livello dei contenuti alcune delle sezioni piu' "vecchie". In Giappone gli anime hanno ovviamente un mercato molto piu' ampio rispetto all'Italia, per questo per scegliere le voci dei personaggi principali sono stati provinati piu' di 400 doppiatori ed il risultato, a mio parere, sfiora quasi la perfezione!! ... "

  • Intervista a Carlo Martinucci - Appassionato di doppiaggio

    " ... Il doppiaggio è un mestiere bellissimo, piacevole e ci si diverte a farlo, ma nel contempo è un mestiere non facile, a differenza di come tanti la possano pensare. Innanzitutto ci vuole tanto sacrificio e bisogna cominciare a fare questo mestiere dalla gavetta, praticando molto le sale di doppiaggio, facendo i cosiddetti brusii, e essere umili nel sapersi confrontare con gli altri colleghi e non sentirsi mai arrivati al capolinea, perchè, come affermava giustamente il grande Paolo Buglioni in una intervista rilasciata su un programma di RaiUno qualche mese fa', ognuno puo' imparare qualsiasi cosa di nuovo, anche persino dall'ultimo collega entrato in sala di doppiaggio, che in quel momento puo' avere la giusta soluzione a un problema che in quel momento puo' sembrare di non facile soluzione ... "

  • Intervista a Francesco Tavaglione alias Arma Letale

    " ... La mia grande passione per il doppiaggio l'ho sempre avuta da quando avevo 4 anni. Ogni volta che arrivavo alla fine di un film o di un cartone animato dovevo andare a guardare chi prestava la voce ai personaggi. E alla fine memorizzavo nome e cognome di ciascun doppiatore. Grazie a Internet ho potuto conoscere queste persone che fin da piccolo mi hanno sempre appassionato. Gli artisti che amo di più sono tanti ma cito quelli più importanti: tanto per cominciare io sono sempre stato legato al grande Ferruccio con la sua grande interpretazione di Stallone, De Niro e Er Monnezza. Quando la sua voce si spense, si spense anche qualcosa in me. Ma quando rivedo tutti i film che ha doppiato sento che ci è sempre vicino. Claudio Sorrentino la voce del mio idolo Mel Gibson è un'altro grande doppiatore che apprezzo molto, il grande Pino Colizzi voce di Michael Douglas altro mio idolo di Hollywood, il super Roberto Chevalier voce storica di Tom Cruise, Marco Mete la voce del simpatico Bruce Willis e di Roger Rabbit , Massimo Corvo che la definirei la voce di quasi tutti i cattivi Disney che ho amato molto, la risata di Eddie Murphy di Tonino Accolla, Glauco Onorato il Danny Glover di Arma Letale, Francesco Pannofino (Washington e Clooney) e infine Cristiana Lionello la seducente Sharon Stone. Questi sono quelli a cui sono più legato ... "

  • Intervista a Denise Marsala - Simone D' Andrea Web Site

    " ... Io studio Grafica Pubblicitaria da due anni perchè amo il disegno ... io adoro Simone D'Andrea fin da quando andavo alle elementari ... Io adoro il doppiaggio fin da quando ero piccola, e il mio sogno più grande sarebbe diventare una bravissima doppiatrice, perchè penso che sia il lavoro più bello che esista e a casa già mi esercito!!! ... A tutti i fans del doppiaggio, se avete il sogno di diventare doppiatori, non arrendetevi mai, un ottimo esercizio è leggere leggere...e provare ogni tanto a doppiare qualcosa, registrando la vostra voce!!! Vi invito tutti sul mio sito, dove troverete immagini, video e moltissimo altro!!! E per parlare un pò potete venire sul forum!!! Vi aspetto numerosi ... "

  • Intervista ad Alessandra Pierandrei

    " ... Le emozioni entrando alla Fono Roma? Sistole a parte, dici? Beh’, salendo i gradini che mi avrebbero portata davanti a Giuppy ho bofonchiato un “mi sento male” che era l’unica frase calzante e articolabile in quel preciso momento. C’è una massima, che mi piace ricordare: “La vita e i sogni sono come le pagine di un libro: leggerle in ordine è vivere, sfogliarle a caso è sognare”. Posso dire che, dopo averle sfogliate, quelle pagine, finalmente le ho lette in ordine, e se ho potuto farlo è stato solo grazie a mio papà, che ha organizzato tutto e che ringrazio tantissimo ... Un messaggio per papà, eh? Cosa posso dirgli se non che non troverò mai le parole per ringraziarlo ... "

  • Intervista a Giuseppe Rizzi

    " ... Sono uno studente e frequento l’ultimo anno dell’Istituto Commerciale di Acquaviva delle Fonti (BA); quest’anno ho gli esami, fatemi gli auguri! Dopo il diploma ho intenzione di frequentare l’università e di conseguire la laurea di perito informatico-programmatore ... Spero vivamente che la figura del doppiatore, come quella del traduttore e dell’adattatore, venga molto rivalutata, perché ora come ora da molti viene vista come un’ombra che è dietro alle quinte, una specie di “fantasma dell’opera” che non potendo essere visto viene emarginato o peggio, ignorato, e non si capisce lo sforzo e lo zelo che questi grandi artisti mettano nel loro lavoro, quel lavoro che noi possiamo “gustarci” al cinema o seduti sulle nostre poltrone. Per questo motivo chiedo a chi sta leggendo queste poche righe di essere un tantino più curiosi, e di non spegnere immediatamente la TV quando il film è finito oppure di alzarsi subito dai posti del cinema, per leggere e sapere il nome di coloro che si sono dedicati anima e corpo alla realizzazione dello show appena visionato ... Maurizio Torresan, in arte Paolo Torrisi, si è spento a Milano il 10/12/2005, ma continua a vivere nei sui lavori e nei cuori di chi gli ha voluto, di chi gli vuole e di chi gli vorrà bene. Non l’ho mai conosciuto e non l’ho mai visto, e quindi ho pochi elementi, quasi nessuno, per pensare che tipo di persona fosse, ma sono sicuro di una cosa, ci ha lasciato un grande insegnamento: come poesie, canzoni, opere, anche le voci possono far emozionare. Vorrei tanto risentire quell’ ”Urca!” detto da Goku che ormai è diventato leggenda ... "

  • Intervista a Jade: webmistress di un sito su X- Files

    " ... Il mio nome è Giada e studio Architettura presso il Politecnico di Milano. Oltre al mio campo di studi, la mia più grande passione sono i serial tv made in USA, soprattutto di genere sci-fi e drama, come X-Files ... per quanto riguarda il casting delle voci italiane mi sembra sia stato fatto con cura: le voci sono in gran parte somiglianti e anche quando non lo sono si adattano comunque al personaggio, senza creare dissonanze. Inoltre, il lavoro di doppiaggio è accurato e il labiale sempre molto preciso. Prendendo ad esempio i protagonisti, interpretati da David Duchovny e Gillian Anderson... le voci italiane non sono identiche alle originali, ma i doppiatori a mio parere sono riusciti a interpretare alla perfezione il carattere dei personaggi, senza far perdere le emozioni che possono trasparire attraverso i dialoghi. La voce forse più differente dall'originale si ha nel caso del personaggio interpretato da William B. Davis, doppiato da Diego Reggente, ma anche in questo caso il doppiatore è perfettamente calato nella parte: tutti i fan sono in qualche modo "affezionati" alla voce dell'Uomo che Fuma! In un caso particolare, quello del personaggio di John Doggett, il doppiatore italiano, Luca Ward, risulta secondo me più convincente dell'interprete originale, Robert Patrick, dando addirittura uno spessore maggiore al personaggio ... "

  • Intervista a Whispered, appassionata di anime giapponesi

    " ... Sono appassionata di doppiaggio; di animazione di qualsiasi genere e nazionalità, ma con una predilezione per quella giapponese; di buone letture, libri e manga; di musica e di cinema ... mi mancano 4 esami per raggiungere la tanto agognata laurea in Medicina e Chirurgia; mi piacerebbe diventare psichiatra o criminologa ... Sono stata ospite dello studio PV, dove ho potuto vedere in anteprima alcune sequenze del programma per bambini "Five Minutes More", in cui Patrizio Prata doppia il tenerissimo pinguino Georgie, e ben due puntate del programma/documentario "Ultimate Bike Challenge". Allo studio Logos, invece, ho assistito al doppiaggio dei prossimi episodi di "Naruto", in cui Pat doppia Kabuto. In entrambi gli studi sono stata accolta cordialmente; doppiatori, direttori e tecnici, sempre sorridenti e disponibili, hanno chiesto di me, dei miei studi, della mia passione per il doppiaggio, dei compiti che svolgo per il sito dedicato a Patrizio ... insomma, mi hanno fatto sentire a mio agio, come a casa mia. In sala ho potuto percepire un'atmosfera scherzosa, distesa, di grande affiatamento tra colleghi e di encomiabile professionalità. Tutti, nonostante l'impegno e il tempo impiegato, sono accomunati da una grande passione; ci mettono il cuore e l'anima per realizzare qualsiasi prodotto, dal film all'anime, dalla serie al documentario, e mentre realizzano i doppiaggi, cercano di pensare soprattutto ai fans, modificando anche i copioni in fase di registrazione! Pirovano, per esempio, ha interrotto le incisioni x ricontrollare i vecchi copioni di Naruto (per alcuni nomi e tecniche Ninja). Mentre Patrizio faceva "il pesce nell'acquario" e il signor Bonino sfoggiava un naso da clown, noi chiacchieravamo di musica, di film, del prossimo impegno teatrale del signor Calindri, di censure, del provino di un'aspirante doppiatrice (Lucia), di cibi cinesi, giapponesi e di ... pane e salame! Ma le incisioni non hanno mai subito ritardi! Ho conosciuto parecchi "addetti ai lavori", doppiatori e non ...Lotti , Bonino , Pirovano , Calindri , Iacono , Sabre , Grossi Pometti , Martino , la gentilissima signora Ariella e Valerio. E' stato magnifico poter incontrare dal vivo i tecnici e i proprietari di quelle voci così straordinarie che ogni giorno ci tengono compagnia. Ringrazio Pat e tutti loro! ... "