Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Vera passione per il suono e per la musica

    Ho avuto il piacere di conoscere e intervistare Verdiano Vera, giovane ingegnere del suono, produttore, musicista. Verdiano è decisamente una persona con una indole allegra e gentile. Mi invita presso il suo elegante Studio Maia e lì inizia la nostra interessante chiacchierata sulla sua musica, sulle sue produzioni, sulle sue sonorizzazione di spot pubblicitari e giocattoli Elettronici, sui doppiaggi tv, mille ed inesauribili idee in campo artistico per questo eclettico artista genovese

  • Gabriella Scalise: Musica & Doppiaggio

    Un piacevole incontro romano con Gabriella Scalise, una tra le più amate insegnanti della scuola di “Amici” di Maria De Filippi . Una lunga chiacchierata, una ragazza semplice, con un bellissimo sorriso, una grande umiltà ma anche grande professionalità, una carriera lunghissima alle spalle, un amore sconfinato per il palco, per la musica e per i giovani talenti e tanta voglia di sperimentarsi in nuovi progetti

  • Mario Riso, straordinario batterista, ideatore del Progetto Rezophonic

    E' con immenso piacere che pubblico qui di seguito una intervista a Mario Riso, che ho avuto il piacere di conoscere durante la Notte Bianca di Santa Margherita Ligure lo scorso 5 Settembre ... intervista realizzata dalla giornalista e cara amica Oriana Mariotti ... si parla di musica, del progetto Rezophonic ma anche di doppiaggio ... l'amicizia con Marco Vivio con il quale Mario ha condiviso l'esperienza in Africa

  • Stardog, in uscita il nuovo disco!

    “Oltre le nevi di piazza Vetra” uscirà il prossimo 18 settembre ... la musica di Stardog è molto varia ed eclettica, nei modi, nei colori e nelle atmosfere ...

  • Una grande Ludovica Modugno ne "La badante" al Teatro Stabile di Genova

    Ultime rappresentazioni, stasera e domani 15 Marzo 2009, per assistere allo spettacolo "La badante" regia di Cesare Lievi, attrice protagonista Ludovica Modugno

  • Intervista esclusiva ad Alessandro Cecchi Paone

    Abbiamo avuto il piacere d'incontrare, seppur telefonicamente, Alessandro Cecchi Paone, per parlare del suo nuovissimo libro dal titolo "Pianeta Serra - La verità sul clima che cambia " della Sperling & Kupfer , scritto con Giulio Divo, laureato in filosofia, giornalista freelance specializzato in temi di medicina e scienza

  • Intervista esclusiva al regista Maurizio Amici

    " ... Credo di fare il mestiere più bello del mondo e con mia continua sorpresa mi pagano per farlo ... da bambino sognavo di fare il regista in televisione e sembra che la vita abbia voluto assecondare questo mio sogno. I miei maestri sono stati tutti coloro che facevano e fanno televisione, non ho mai smesso di rubare con gli occhi quello che vedo. Poi quando sono sul set affronto ogni volta una sfida diversa, non c’è mai un programma uguale all’altro, occorre sempre misurarsi con esigenze e situazioni diverse e allora deve venire fuori non solo una tecnica acquisita, ma una creatività che non puoi tirare fuori da un cassetto ... Tanti, tanti anni fa, ho avuto la fortuna di scrivere dialoghi per un maestro del doppiaggio, Mario Colli (grande attore e indimenticata voce di Perry Mason), lui credeva molto in me e mi volle per scrivere i testi di due opere, una inglese sulla vita di Orazio Nelson e una giapponese sulla vita di Gengis Khan ... Mi è capitato di lavorare con star della tv del calibro di Piero Angela e Raffaella Carrà, e poi Paola Saluzzi, Livia Azariti, Donatella Bianchi e con artisti come Lucio Dalla e tanti altri. Posso dirti che più sono “grandi” e più è facile lavorare con loro. La prima volta che ho lavorato con la Carrà ero molto in soggezione, stare al fianco, dirigere un vero monumento della nostra storia televisiva mi provocava crampi allo stomaco ... Alle persone che seguono i miei programmi, un grazie, in genere stando dietro le telecamere non penso che ci sia qualcuno che mi conosca, l’idea che così non è mi fa arrossire. ... "

  • Intervista esclusiva a Marina Massironi

    " ... Con Antonio Catania e altri tre attori stiamo portando in giro lo spettacolo "Sottopaga, non si paga" di Dario Fo, con la regia di Fo stesso ... Uno degli appuntamenti più importanti sarà l'arrivo al Teatro delle Celebrazioni di Bologna dal 13 al 16 Febbraio 2008 ... Per quanto riguarda i maestri, di certo al trio ( Aldo, Giovanni e Giacomo ) sono grata per l'incoraggiamento a tirar fuori le corde più comiche, a lavorare di più sull'autoironia ... "DARIA" ... è forse il personaggio dei cartoni che ho doppiato che ho amato di più ... Recentemente sono stata in sala di registrazione per un'esperienza vicina al doppiaggio, la registrazione di un audiolibro, che è uscito di recente : Pippi Calzelunghe ... Il teatro è sicuramente il luogo emotivamente più forte per me. Quello che ogni sera mi fa tremare prima di entrare in scena e poi miracolosamente mi guarisce dall'influenza, mi dà una forza sovrumana ... "

  • Giulia Ottonello da "Amici" al doppiaggio - Intervista inedita

    " ... Quando ero ancora nella pancia già la sentivo cantare. Perché mia madre è una cantante lirica e fin da subito vivevo con lei nei teatri. A volte, dopo avermi cercata a lungo, mi trovavano infilata in qualche suo abitone d' epoca in sartoria o nel suo camerino a riempirmi di cipria e rossetto ovunque ... L'esperienza di "Amici" è un' esperienza "Tattoo", di quelle che ti rimangono dentro per sempre ... Quando iniziò la trasmissione si chiuse un capitolo della mia vita e se ne aprì un altro. Se fino ad allora il fatto di essere spesso schernita dai miei coetanei mi aveva fatto sentire "diversa", con l'inizio della Trasmissione mi sono sentita finalmente accettata e persino apprezzata per quello che ero e sapevo fare: per cui mi sembrò di cominciare a vivere con l'inizio di "Amici" ... Che mondo affascinante quello del doppiaggio! Ho avuto la grande fortuna di lavorare, anche se per poco, con quelli che questo mestiere lo sanno fare davvero. Sono stata contattata da loro tramite la mail lavorativa che si trova sul mio sito e dopo pochi giorni sono stata sottoposta ad un provino sia per la voce recitata che per quella cantata. In un primo momento venivo confermata sia per l'una che per l'altra, poi dopo qualche giorno di lavorazione solo per la voce cantata, motivando questa loro ulteriore decisione con il fatto che la mia voce recitata era troppo "acerba" e per tanto non poteva andar bene per doppiare un' attrice più grande di me. Se devo essere sincera sulle prime non la presi bene, poi pensai che per essere alla mia prima esperienza era già andata bene così. Si tratta dell'ultima creazione di Walt Disney, il titolo del Film è " COME D'INCANTO" e verrà proiettato in tutte la sale italiane dal prossimo 7 Dicembre ... "

  • Intervista alla grande Marzia Ubaldi - " 7 vite" - Raidue

    " ... 7 vite ... il rapporto con i colleghi è stato, ed è ottimo, e non lo dico per piaggeria, sono ragazzi molto simpatici e bravi anche, nessuno escluso… e anche questo non è un falso complimento! Se non fosse stato così, il lavoro (ben 10 mesi!!!) sarebbe stato molto pesante credimi… non è facile stare tanto tempo fuori dal mondo… (dal MIO mondo, intendo!) se poi i colleghi sono insopportabili…. Immagina un po’ tu! ... il mio blog ... Sono stata trascinata a farlo dalla mia collega-amica Michela Andreozzi (Carlotta nelle sit) e poi mi ci sono divertita… ma non sono una maniaca, non ci passo tutti i giorni… ho anche tante altre cose da fare! E’ una cosa carina perché si possono fare delle chiacchiere con persone inaspettatamente simpatiche… mi piacerebbe che, chi ha la pazienza di leggermi, capisse l’amore per il mio lavoro, la serietà che ci vuole per farlo, la fatica che costa.. i sacrifici che non sono risparmiati a nessuno che prova ad intraprendere la “carriera” artistica SERIAMENTE!!! ... "