Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10
  • Intervista esclusiva a Rosaria Renna

    " ... A Roma ho frequentato due corsi che mi hanno avvicinata al doppiaggio, uno dei quali con Teo Bellia, che è un mio caro amico. Continuo a seguirlo quando dirige per cercare di rubare i segreti del mestiere ... Intervisto spesso dei doppiatori per la mia rubrica su RDS dedicata al cinema ed è sempre utile ascoltare quello che hanno da dire. E' stato così che ho conosciuto Francesco Pannofino ... Il fatto che sulla rete le cose siano diverse mi riconcilia con l'umanità. E' bello scoprire tutto l'interesse per il mondo del doppiaggio, ad esempio, perchè lì c'è gente vera, che ha sudato sul serio per darci delle vere emozioni ... Il Telegatto ... ogni tanto me lo vado a guardare e penso con grande gioia che me lo sono proprio meritato e che qualunque cosa accada nessuno me lo potrà togliere mai! ... "

  • Intervista esclusiva a Tonino Luppino

    Tutto è pronto per il Meeting Nazionale della Radiofonia , ideato ed organizzato da Tonino Luppino e da Alessandro Sorrentino. Tonino ci racconta : " Saranno presenti importanti dj, speaker ed esperti di Comunicazione e ci saranno anche volti noti dello Spettacolo ... Esistono bravi doppiatori e direttori del doppiaggio. Immagino facciano tutti grandi sacrifici per produrre il top. Di artisti-doppiatori ce ne sono stati e ce ne sono tanti : tutti di valore! Il mio preferito, comunque, rimane l'indimenticabile Albertone ... ho avuto la fortuna di conoscerlo nel 1983 a Maratea ... credo di essere stato il primo cronista radiofonico, ad aver avvicinato Papa Wojtyla ... "

  • Intervista esclusiva a Ronnie Jones

    " ... Mi vengono in mente diversi momenti buoni quando si parla di Popcorn. La prima edizione era la più divertente, perché tutto improvvisato al cento per cento ... Una delle mie prime pubblicità era per la Coca Cola. Ai tempi mi dissero che la pronuncia non era italiana. Ed io ribattevo che il prodotto era americano quindi era giusta la mia pronuncia americana ... i doppiatori italiani sono riconosciuti per essere tra i più bravi nel mondo. I sottotitoli in inglese mi danno fastidio, credo che doppiare un film sia meglio, anche se a volte non si utilizzano giuste frasi italiane il cui significato coincida totalmente con il significato delle frasi straniere originali ... "

  • Intervista esclusiva a Brizio Montinaro

    " ... Lavorare in quegli anni con Zeffirelli - genio vulcanico che emetteva continuamente idee e fantasie - ha significato lavorare in " Venti zecchini d'oro " con Renato Rascel e imparare la sua lezione di attore - improvvisatore che fiuta magistralmente gli umori del pubblico ... Lavorare con Anna Magnani ha significato rimanere fulminato da così tanta energia , in scena e fuori scena ... io non sono uno che si adatta facilmente e il doppiaggio è l' adattamento per antonomasia. Qualcosa che si fa perché della gente possa capire quello che altri dicono in una lingua diversa dalla loro. E poi non amo vedere recitare De Niro e sentire la voce di Amendola. Dico per dire. E' un falso! ... Non amo passare la mia vita al buio di una sala di registrazione ... affinché non ci siano fraintendimenti , io capisco benissimo chi fa il lavoro dell'attore in un modo diverso dal mio , ma non per questo devo anche condividerlo ... "

  • Intervista esclusiva ad Augusta Gori

    "... La radio usa solo la voce, costringe ad ascoltare, ad immaginare; l'attore quindi si trova senza corpo, senza faccia, solo voce e da questa straordinaria dote bisogna far passare tutte le emozioni ... Insegno anche dizione e a volte mi chiedo perchè, perchè, perchè i politici non la studino anche loro. Sono sicura che avrebbero un maggior successo migliorando la loro voce, non ci vuole molto. Pensate alla Jervolino, a Tremonti ! ... L'Albero Azzurro mi ha dato la popolarità. Essere riconosciuta dalla gente, soprattutto dai bambini, è una sensazione piacevole. Ho cercato di usare questo privilegio per fare sempre spettacoli di qualità per i più piccoli ... Eduardo De Filippo stesso, si occupava anche di noi! Le comparse ...mi chiamò Gabriele Salvatores , mollai tutto e mi ritrovai nello spettacolo più divertente che abbia mai fatto ... "

  • Intervista esclusiva a Giulio Base

    "Il mio lavoro che ricordo con maggiore affetto è MARIA GORETTI. E' a tutt'oggi il film tv in una serata più visto nella storia della televisione italiana ... Come attore sono legato a VALERIA, MEDICO LEGALE . Tra gli attori doppiatori preferiti e in tema di doppiaggio Giulio risponde: " Il migliore al mondo ... Pino Locchi , Ferruccio Amendola , Cesare Barbetti e Stefano De Sando ..."

  • Intervista esclusiva a Marco Bellavia

    "Love me Licia , Bim Bum Bam , Arriva Cristina ... i doppiatori ci facevano diventare " quasi bravi " . Purtroppo la meritocrazia in Italia , specie in questi ultimi anni , non e' molto presente ... Amo ricordare il grande Ferruccio Amendola ... Amore, fantasia , immaginazione e follia non devono mancare nella vita di un vero artista ..."

  • Intervista esclusiva a Mauro Simone

    Intervista inedita (Ottobre, 2005) realizzata da Morena Pompignoli a Mauro Simone interprete dei musical "GREASE", "PINOCCHIO", "A QUALCUNO PIACE CALDO" ma anche regista teatrale e doppiatore ,vorrebbe prestare la sua voce "A Robin Williams e ai cartoni della Disney in particolare a Lumière de "La Bella e la Bestia".

  • Intervista esclusiva a Edoardo Siravo

    Noto al pubblico televisivo per il ruolo del Commissario Vincenzo Leoni nella fortunata Soap Opera "Vivere" di Canale 5 , Edoardo Siravo in questa intervista ci racconta degli inizi della sua carriera e soprattutto delle sue esperienze come attore di teatro e come doppiatore . Citando Edoardo : " Il doppiaggio presenta una componente artistica notevole che può raffinare le qualità di un attore teatrale."

  • Intervista esclusiva ad Arturo Villone

    Arturo Villone , stimato regista radiofonico Rai , si racconta in questa intervista parlando con competenza di doppiaggio , dei suoi lavori , delle sue esperienze radiofoniche con bravissimi doppiatori . Inoltre Arturo racconta "... Collaboravo con Chiambretti già da anni, avevamo lavorato assieme sulle navi da crociera dal 1981, quando eravamo solo due ragazzotti di belle speranze...Luciana (Littizzetto) era agli inizi ma dimostrava già il suo enorme talento, fu Piero a volere anche lei nel programma ..."