Questo sito contribuisce alla audience di

Drifting: la differenza tra Street Legal e Racing

Drifting: oggi vi spieghiamo meglio la differenza tra le due categorie che gareggiano nel Campionato Italiano: Street Legal e Racing

Nel Campionato Italiano Drifting i piloti si mettono alla prova divisi in due categorie: Street Legal, per chi si sta avvicinando al mondo del Drifting e Racing per i professionisti che hanno fatto dello sport un’ attività professionale a tutti gli effetti.

Le qualifiche Street legal si svolgono con auto di serie, che hanno piccole modifiche, ma sono ovviamente a norma secondo il regolamento. Macchine normali, a trazione posteriore, in caso di urto meno protette di quelle da corsa. Non fanno Twin Drift, gareggiano contro sè stessi. I giudici valutano l’ abilità dei piloti nel fare Drifting cioè percorrere le curve di traverso.

Le gare Racing sono ad eliminazione diretta tra piloti fino ad arrivare al N. 1. Le auto sono da competizione, si parla di molti cavalli e altissima tecnologia, i piloti professionisti. Corrono singolarmente e poi in Twin Drift. Il risultato è una somma di punteggi assegnati dai giudici che valutano una serie di elementi come: l’ angolo, l’ attacco, la fumosità dei pneumatici causata dalle manovre, tutto questo costituisce lo stile, la fluidità e l’ omogeneità di guida..

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti