Questo sito contribuisce alla audience di

L'alba del giorno dopo

Arriva in DVD il Kolossal ecologista di Roland Emmerich: L'alba del giorno dopo.

The day after tomorrow, USA 2004
Regia: Roland Emmerich
Sceneggiatura: Roland Emmerich, Jeffrey Nachmanoff
Fotografia: Ueli Steiger
Montaggio: David Brenner
Musica: Harald Kloser
Cast
Dennis Quaid
Jake Gyllenhaal
Ian Holm
Emmy Rossum
Sela Ward

Il film
Lo scioglimento dei ghiacci polari cambia il sistema delle correnti che da stabilità al clima terrestre. Questo cambiamento darà il via ad una nuova glaciazione del suolo terrestre.

Roland Emmerich si conferma il regista delle catastrofi planetarie. Dopo averci mostrato degli spietati invasori alieni (“Indipendence Day”) e aver fatto radere al suolo Manhattan da un lucertolone alterato dalle radiazioni (“Godzilla”), questa volta ci presenta un pianeta dove il clima è precipitato, riportando il mondo ad una nuova Era glaciale.

Fin dalle prime scene del film, “L’alba del giorno dopo” si distingue dai canonici kolossal catastrofici per il sentimento ecologista che Emmerich ha voluto infondere alla pellicola. All’inizio il climatologo protagonista del film (Dennis Quaid) interviene ad un congresso sull’ambiente avvertendo dei rischi che corre il pianeta terra, avvertimenti che vengono però ignorati dal vicepresidente americano. Nella sequenza c’è un chiaro riferimento ai protocolli di Kyoto sull’effetto serra che l’amministrazione Bush rifiutò di firmare. Tutto il film sembra voler sottolineare l’ottusità e la cecità dei governi che si rifiutano di dar retta ai ricercatori che li mettono in guardia contro i rischi che corre l’uomo a causa della sua scriteriata condotta ecologica.

A parte questi sprazzi di ambientalismo il film si dimostra essere il classico kolossal hollywoodiano, una vera e propria fiera di effetti speciali che trasformano New York in una città fantasma immersa nel ghiaccio e il resto del mondo in un vero e proprio deserto ghiacciato.

La storia del film si snoda attraverso le diverse storie individuali e collettive dei personaggi che si intrecciano in una sceneggiatura che, nonostante i dialoghi decisamente piatti, è tenuta a galla dalla prova convincente di alcuni attori.

Il DVD
Per l’uscita in DVD di “L’alba del giorno dopo”, la Fox ha fatto le cose in grande presentando un edizione speciale a due dischi semplicemente strepitosa. Dal punto di vista tecnico audiovisivo, siamo vicini alla perfezione. Il video in widescreen è privo di difetti, davvero notevole in quanto a nitidezza e definizione. L’audio è presentato in Dolby Digital 5.1 e in DTS, entrambi di pregevole qualità con il secondo che spicca in quanto ha potenza e uso magistrale dell’impianto.

Il materiale aggiuntivo è molto vario e comprende:

- Commento audio al film di Roland Emmerich e del produttore Mark Gordon.
- Commento audio al film del cast tecnico.
- 10 scene tagliate.
- “La scienza di domani”, documentario di un’ora sulle verità scientifiche del film.
- Making of del film di un’ora circa.
- Speciali sulla post-produzione del film.
- Gallerie con foto e storyboard del film.
- Archivio storico interattivo con le più grandi catastrofi meteorologiche della storia dell’uomo.
- “La città congela”, cosa accadrebbe alle 8 città più famose del pianeta se fossero congelate.- Dietro le quinte del film “Alien VS.Predator”.

Davvero immenso il materiale aggiuntivo presente nel DVD. Tra i tanti extra si segnalano l’interessante documentario sulla scienza nel film e il completo making of sulle fasi di realizzazione del film.

GIUDIZIO FINALE
Film: 6

Un film divertente, con degli effetti speciali suggestivi.
Video: 9 e 1/2
Ottimo, rasenta la perfezione.
Audio: 9
Buono il digital, strepitoso il DTS.
Extra: 9
Materiale extra molto numeroso e vario, con interventi interessanti e un ottimo dietro le quinte.

Un film discreto per un ottimo DVD, ideale per una serata di relax tra inondazioni e tornado.