Questo sito contribuisce alla audience di

IRON MAIDEN - Rock in Rio

Elia Devecchi, nuovo collaboratore di SuperEva DVD, esordisce sulle pagine della guida parlandoci di un doppio DVD dedicato ad un live di una delle più grandi e importanti band della storia del Metal: Iron Maiden - Rock in Rio. A cura di Elia Devecchi.

Rock in Rio
Registrato a Rio il 19 gennaio 2001
Track List:
The Wicker Man, Ghost of the Navigator, Brave New World,
Wrathchild, 2 Minutes to Midnight, Blood Brothers, Sign of the Cross,
The Mercenary, The Trooper, Dream of Mirrors, The Clansman, The Evil
That Men Do, Fear of the Dark, Iron Maiden, The Number of the Beast,
Hallowed Be Thy Name, Sanctuary, Run to the Hills

La storia dell`Heavy Metal è ricca di bands e figure influenti, di artisti eccezionali. Tanti hanno la sfortuna di rimanere nell`ombra, di ricavare un seguito di culto nei circuiti della musica estrema e niente di più. Alcuni riescono a raggiungere un buono o anche un grande successo. Pochissimi riescono a sfondare le barriere del pubblico di massa, generalmente poco avvezzo a sonorità possenti e meno immediate di quelle dell`hit estivo di turno.

Gli Iron Maiden entrano di diritto in questa ristretta cerchia. Sono una delle poche bands che hanno portato l`Heavy Metal in tutte le case, sono un gruppo che tutti conoscono, di cui tutti hanno visto le magliette e sentito le canzoni.

Questo doppio dvd è una testimonianza chiarissima di questo loro status, essendo registrato di fronte a una folla di 250.000 persone nella splendida città brasiliana di Rio. E proprio il pubblico viene mostrato nelle battute iniziali di questo disco una volta superati gli splendidi menù interattivi, nelle spasmodiche ore che precedono la calata dei sei della Vergine di Ferro in terra carioca. La partenza è fulminante, con uno dei recenti classici della band, “The Wicker Man” (tratto dal disco della reunion “Brave New World”) ad aprire le danze nel modo più esplosivo possible. E subito è evidente l`enorme valore di questo prodotto: la qualità video è elevata nella sua impeccabile nitidezza, il sonoro cattura in tutta la sua pienezza l`assalto a tre chitarre dei `Maiden. Ma è la performance dei musicisti stessi l`autentico highlight del dvd. Il cantante Bruce Dickinson e il chitarrista Janick Gers mostrano il lato più
“pirotecnico” del combo britannico, la coppia storica di guitar heroes formata da Adrian Smith e Dave Murray si rivela più compassata nel disegnare il complesso riffing che compone le canzoni, mentre il leader massimo Steve Harris martella il basso con rabbia ed entusiasmo.

Vengono così snocciolati alcuni degli immortali classici targati Iron Maiden: dalla seminale “Wrathchild” all`inno guerriero “The Trooper”, passando per le celeberrime “Fear of the Dark” e “The Number of The Beast” fino ad arrivare alla drammatica “Hallowed Be Thy Name”. Naturalmente il più recente (ai tempi dell`uscita di “Rock in Rio”) capolavoro “Brave New World” viene omaggiato da un buon numero di songs che non fanno altro che dimostrare la ritrovata freschezza compositiva della band, smarrita nel periodo - tanto odiato dai fans - in cui Blaze Bailey occupava la postazione dietro al microfono. E anche per quell`era di apparente appannamento viene parzialmente rivalutata dall`esecuzione di “Sign of the Cross” e “The Clansman”, che dal vivo - e con Dickinson a occuparsi delle parti vocali - rivelano tutto il loro potenziale di moderni e legittimi classici della band.

E` veramente un piacere vedere una band non più giovanissima che riesce ancora a sprigionare un`energia devastante sul palco, mostrando come già detto un entusiasmo degno di un ragazzo al primo concerto. E proprio Bruce Dickinson è il volto di questa energia, con le sue corse e i suoi salti su e giù per lo splendido e suggestivo palco. Senza trascurare ovviamente la sua sempre fantastica voce, ancora in grado di dettare legge per espressività e potenza.

Il concerto si chiude con una performance assolutamente memorabile dell`incredibilmente epica “Run to the Hills”: da pelle d`oca sentire il vocalist e il pubblico gridare all`unisono il fantastico refrain della canzone.

Finito lo show, non si conclude il divertimento per i Maiden-fans, perchè l`eccellente package cartonato contiene un secondo dvd che presenta interviste e riprese di una giornata che sicuramente la band non dimenticherà facilmente.Vediamo così Janick Gers aggirarsi tra i mercatini, Dickinson dedicarsi alla sua grande passione (la scherma), e tante altre chicche che non potranno non fare felici gli aficionados di Harris e soci.

In definitiva “Rock In Rio” è un prodotto straordinario, in grado di settare nuovi standard su tutti i punti di vista per quel che riguarda i dvd musicali. Se è proprio necessario trovare un difetto…i due dischi sono riposti nella confezione su due pezzettini circolari di gomma incollati al cartone, e purtroppo è quasi certo che finiranno per staccarsi. Sono consigliate quindi mani di velluto quando si maneggia il cartonato del dvd!

Elia Devecchi