Questo sito contribuisce alla audience di

Giorno 24. Giornata europea dei Parchi.

Il progetto Vividaria coinvolge la Federparchi Europarc italia e l' istituto klorane di Francia

conoscere l' ambiente per tutelarloInnanzitutto teniamo a mente, anche per gli anni a venire, che il giorno 24 è la giornata europea dei Parchi e magari proponiamoci di fare, almeno quel giorno, un gesto concreto per la tutela del patrimonio naturale.

Quest’ anno Federparchi e Klorane col progetto Vividaria hanno scelto come tema quello dell’ amore per le piante. Si sono rivolti alle scuole primarie italiane. Complessivamente hanno aderito cinquecento classi per un totale di diecimila alunni realmente coinvolti. Il tema esatto da sviluppare proposto a queste classi è stato il seguente: “Piante amiche. Diversità vegetale per il benessere”.

Ogni classe ha lavorato per un anno intero a studiare un elaborato consegnato poi alla segreteria del premio. La cosa da mettere in risalto è che lo studio prevedeva anche l’ istituzione di un’ aula verde all’ interno dell’ edificio scolastico. In ognuna di queste aule è stato organizzato un piccolo giardino per prendersi cura di piante in genere tipiche della località in cui ogni istituto partecipante al premio ha sede. In particolare sono state utilizzate specie vegetali fra cui basilico, menta, camomilla ma c’ è stata anche l’ occasione di studiare specie arboree sempre comunque compatibili con il proprio territorio.

La giuria che ha valutato questi lavori era costituita da rappresentanti dell’ Institute Klorane assieme a quelli di federparchi e dell’ Istituto Pangea. Gli elaborati scelti sono stati dieci relativi a classi ubicate in tutta Italia a dimostrazione che alla salvaguardia della biodiversità vegetale sono sensibili gli alunni di tutto il Paese.

Tanto più importante questa sensibilità se pensiamo che a metterla in pericolo è proprio la dissennata attività umana. I premi: escursioni in Parchi Naturali e libri di natura offerti dall’ Agenzia Regionale Parchi del Lazio. Inviate pure domande e commenti. A presto. Per saperne di più….

articolo di Luciano Panunzi Per saperne di più….

Ultimi interventi

Vedi tutti