Questo sito contribuisce alla audience di

Contratto di trasporto

Brevi cenni

Il contratto di trasportoè disciplinato all’art.1678 del Codice civile. Esso è il contratto mediante il quale il vettore si obbliga, verso corrispettivo, a trasferire persone o cose da un luogo all’altro.
Dunque una prima distinzione si ha tra trasporto di persone e trasporto di cose.

Il contratto di trasporto è un contratto consensuale in quanto si perfeziona con il semplice consenso senza che sia necessaria la consegna delle cose.
Inoltre si tratta di un contratto a prestazioni corrispettive, infatti il vettore (cioè colui che effettua il trasporto) si impegna a trasportare le persone o le merci, mentre la controparte è tenuta al pagamento del prezzo concordato.
Infine il contratto non è solenne, in quanto la legge non richiede una particolare forma.
Una eccezione è rappresentata dal contratto di trasporto ferroviario che è un contratto reale e solenne.

Il trasporto rappresenta un’attività commerciale in quanto esso è compreso tra le attività che l’art.2195 del Codice civile considera tali. Quindi che svolge tale attività è sempre un imprenditore commerciale.