Questo sito contribuisce alla audience di

Codice tributo per il recupero da parte dei sostituti di imposta delle somme erogate a titolo di bonus straordinario

Risoluzione 33/E del 04/02/2009

Il decreto legge 185/2008 convertito nella L.2/2009, ha previsto un bonus straordinario, per il solo anno 2009, per famiglie, lavoratori, pensionati e non autosufficienza.

Al fine di consentire ai sostituti d’imposta il recupero degli importi erogati a tale titolo, è stato istituito il codice tributo 1664 da utilizzarsi nel modello F24, in sede di compensazione.
Il codice va esposto nella “Sezione Erario” in corrispondenza delle somme indicate nella colonna “importi a credito compensati”.

Nella colonna “rateazione/regione/prov./mese rif.” occorre indicare il mese in cui il bonus è stato erogato espresso nella forma “00MM”, mentre il campo “anno
di riferimento” deve riportare l’anno in cui è avvenuta l’erogazione del bonus, espresso
nella forma “AAAA”.

L’efficacia operativa di tale codice tributo decorre dal quinto giorno lavorativo successivo alla data della risoluzione con la quale esso è istituito (Risoluzione 33/E del 04/02/2009).