Questo sito contribuisce alla audience di

Bilancio in forma abbreviata

Condizioni per la sua redazione

bilancio in forma abbreviataIl bilancio in forma abbreviata è disciplinato dall’art.2435 del Codice civile.

Due sono le condizioni necessarie affinché l’impresa possa essere ammessa a redigere tale bilancio.

La prima riguarda l’eventuale emissione di titoli negoziati sui mercati regolamentati. Infatti, non possono redigere il bilancio in forma abbreviata, le imprese che hanno emesso titolo negoziati sui mercati regolamentati a prescindere da qualsiasi altra condizione.

La seconda riguarda alcuni limiti dimensionali previsti dalla legge che non devono essere superati.
In modo più preciso le società possono redigere il bilancio in forma abbreviata quando, nel primo esercizio o, successivamente, per due esercizi consecutivi, non vengano superati due dei limiti posti dalla legge, che riguardano il totale dell’attivo patrimoniale, i ricavi delle vendite e delle prestazioni e il numero medio di dipendenti occupati durante l’anno.

Leggi anche:
Nuovi limiti per il bilancio in forma abbreviata;
Bilancio in forma abbreviata: quando è applicabile