Il piano dei conti di un'azienda

Come personalizzarlo

piano dei contiNel momento in cui sorge un’impresa e occorre iniziare a tenere la contabilità, la prima cosa da fare è redigere un buon piano dei conti.

Se si utilizza un software per la tenuta della contabilità, in genere, questo prevede almeno un piano dei conti standard già installato.

Esso dovrà essere eventualmente personalizzato in base alle specifiche esigenze aziendali. Ad esempio, il tipo di attività svolta dall’impresa può rendere necessario l’inserimento di taluni conti particolari nel piano dei conti.
Oppure, il generico conto “Banca c/c” andrà personalizzato indicando il nome della banca presso la quale è stato aperto un conto (ad esempio “Unicredit Banca di Roma c/c”) oppure occorrerà aprire più di uno intestato a varie banche se l’impresa ha attivato dei conti correnti presso diversi istituti di credito.

Leggi anche:
Piano dei conti
Piano dei conti - uno sguardo più da vicino

Peeplo Engine

Un motore di ricerca nuovo, ricco e approfondito.

Inizia ora le tue ricerche su Peeplo.