I quattro settori produttivi

I settori produttivi secondo una classificazione tradizionale

settori produttiviSecondo una tradizionale classificazione i settori produttivi sono quattro:

il settore primario nel quale sono comprese le attività di sfruttamento delle risorse naturali come le attività agricole, zootecniche, ittiche e quelle estrattive;

il settore secondario, nel quale rientrano le attività di trasformazione della materie prime in prodotti finiti destinati al consumo o ad essere impiegati come materie prime per la realizzazione di altri prodotti. Rientrano in questo settore le attività industriali (meccaniche, chimiche, tessili, alimentari, ecc..), quelle di produzione delle energie (ad esempio quella elettrica o del gas), quelle delle costruzioni;

il settore terziario, cioè il settore dei servizi che comprende tutte le attività di distribuzione dei prodotti dal produttore al consumatore, le attività artigianali, quelle alberghiere, quella bancarie e assicurative, quelle dello spettacolo, quelle di trasporto;

il settore quaternario o terziario avanzato nel quale sono compresi, ad esempio, i servizi come le consulenze, le attività del settore informatico e della telematica, le attività di ricerca e sviluppo.

Peeplo Search

Vuoi inserire la Search di Peeplo sul tuo sito ?

Provala subito!