Questo sito contribuisce alla audience di

Soluzione esercizio n.122

Soluzione all'esercizio di ragioneria n.122

soluzione esercizio di ragioneria n.122Esercizio n.122

L’azienda Verdi & c. S.n.c. deve pagare il data 16/11 un effetto di 3.000 euro.
Essa chiede ed ottiene il rinnovo dello stesso per 4 mesi. Quindi l’effetto verrà pagato in data 16/3.

Per ottenere il rinnovo l’impresa deve pagare un interesse pari a:

(3.000 x 15 x 4 mesi)/ 1.200 = 150 euro.

Questo interesse viene corrisposto anticipatamente e la sua competenza va dal 16/11 al 16/3. Questo significa che in bilancio dobbiamo iscrivere un risconto attivo.

La parte di costo da rinviare al futuro esercizio è quella che va dal 1° gennaio al 16 marzo dell’anno successivo.

Per il calcolo del risconto attivo dobbiamo impostare la seguente proporzione:

150 euro : 120 giorni (ovvero dal 16/11 al 16/3) = x euro : 75 giorni (ovvero dal 1/1 al 16/3)

x = (150 x 75)/ 120 = 93,75.

Quindi in bilancio dobbiamo iscrivere un risconto attivo di 93,75 euro.

Leggi anche: Ratei e risconti