Questo sito contribuisce alla audience di

La vendita di beni mobili

Caratteri peculiari

vendita di cose mobiliLa vendita di cose mobili rappresenta un’importante categoria di contratti commerciali. Una categoria divenuta molto importante nell’ambito dell’economia moderna.

Ovviamente con l’espressione “vendita di beni mobili” si ricomprende la vendita di una quantità estremamente vasta di beni, come le materie prime, i semilavorati, i lavorati, le merci, i prodotti finiti, ma anche i titoli di credito, gli impianti, i macchinari, i computers.
In pratica si tratta di una categoria di contratti che può avere per oggetto tantissimi beni.

Il codice civile definisce il contratto di vendita all’art.1470 come “il contratto che ha per oggetto il trasferimento della proprietà di una cosa o il trasferimento di un altro diritto verso il corrispettivo di un prezzo”.
Questa definizione è unica a prescindere da quelli che sono i beni che formano oggetto della vendita (beni mobili o immobili).

Tuttavia la vendita di beni mobili è, nella maggior parte dei casi, una vendita di cose generiche con efficacia obbligatoria.

Leggi anche:
I contratti commerciali
Compravendita e passaggio di proprietà
Vendita di specie
Vendita di genere