Questo sito contribuisce alla audience di

La scommessa da 1.2 trilioni di dollari del LTCM

Il Long Term Capital Management ha scosso il mondo finanziario con un' esposizione da 1.2 trilioni di dollari.....

Raramente si e’ visto nella storia della finanza un tremendo singolo impatto, da parte di una societa’ sulla stabilita’ di tutto il mondo finanziario, come quello della Long Term Capital Management.
Un Hedge Fund creato da premi nobel come Robert Merton and Myron Scholes ( quelli del famoso modello per calcolare il valore delle opzioni “Black and Scholes” ) e da un gruppo di trader soprattutto provenienti dalla Salomon Brothers.

Il modello Black - Scholes e’ famoso non solo per eliminare il rischio come variabile nella equazione del prezzo delle opzioni, ma anche per l’utilizzo del tempo continuo.
Integrando la nozione del tempo continuo nel modello del valore delle opzioni ha eliminato il problema che la determinazione del giusto prezzo di un’ opzione sia gia vecchio nel momento in cui e’ calcolato.

L’assunzione, da parte del LCTM, che un investimento su scala mondiale potesse eliminare quasi del tutto il rischio di investimento attrasse molti grossi investitori.
LCTM era, come hedge found, capace di poter investire in piena liberta’, senza essere soggetto a nessuna restrizione, riguardo agli assets detenuti, inclusi i derivati, bonds, futures, valute ed utilizzo della marginazione e short selling.
Il LMTC non era un hedge found comune, innanzitutto utilizzava il modello Black e Scholes per monitorare continuamente il prezzo dei derivati e soprattutto compiere arbitraggi tra bonds e derivati sui bonds, operava su scala mondiale e trattava su tutti gli strumenti finanziari. Il fondo inizio’ ad operare con 4 miliardi di dollari di capitale, nel suo picco arrivo’ad usare anche leve di 40 volte il capitale e ad avere un’ esposizione di 1200 miliardi di dollari.

Usando tecniche di arbitraggio che sembravano infallibili, il LTCM era diventato la societa’ da guardare e da emulare.

CONTINUA