Questo sito contribuisce alla audience di

Addio a Onorato Castellino

E' morto a Torino, all'età di 72 anni, il grande economista, esperto di sistemi pensionistici. E' stato preside della Facoltà di Economia di Torino, presidente della Compagnia di San Paolo e ha ricoperto numerosi altri incarichi direttivi di prestigio. Uomo e studioso di noto rigore, profondità e chiarezza di pensiero.

Si è spento a Torino il professor Onorato Castellino, docente fuori ruolo di Economia Politica alla Facoltà di Economia dell’Università di Torino. Aveva 72 anni, ma era da tempo malato.

Nella sua lunga e brillante carriera di studioso ed economista ha ricoperto numerosi e molteplici incarichi di rilievo e prestigio: Preside della Facoltà di Economia di Torino, Direttore del Dipartimento di “Scienze economiche e finanziarie” G. Prato, Presidente della Compagnia di San Paolo dal 1999 al 2004, Presidente del Collegio Sindacale della Reale Mutua Assicurazioni, Presidente e Consigliere del Collegio Carlo Alberto di Moncalieri, socio dell’Accademia Nazionale dei Lincei e dell’Accademia delle Scienze di Torino. In più occasioni è stato consulente, soprattutto in materia previdenziale, dei Ministri del Tesoro, del Bilancio e del Lavoro. E’ stato Consigliere di numerose società bancarie e assicurative.

I suoi principali settori di studio sono stati l’Economia della Previdenza Sociale e l’Economia del Risparmio e dello Sviluppo. Chiunque l’abbia conosciuto personalmente, ne ricorda con ammirazione la lucidità e la chiarezza di pensiero, la profondità ed il rigore scientifico, nonchè le innumerevoli doti umane.

Tra i suoi libri si ricorda: “Labirinto delle pensioni” del 1976; “L’Economia dei Fondi pensione” e “Economia del Risparmio e della Ricchezza” scritti con Elsa Fornero; l’agile ed utile “Introduzione alla Contabilità Nazionale”; “Il mondo economico: teoria e fatti” del 1984.

Ultimi interventi

Vedi tutti