Questo sito contribuisce alla audience di

86^ giornata del risparmio

Gli interventi di Tremonti, Draghi, Guzzetti e Mussari.

Giornata del Risparmio
Giovedì 28 ottobre 2010 nel Palazzo della Cancelleria a Roma è stata celebrata l’86ª Giornata Mondiale del Risparmio, organizzata dall’Associazione Fondazioni e Casse di Risparmio (ACRI).

L’edizione 2010 della giornata ha avuto per titolo: “Rigore e sviluppo nell’era del mercato globale” e ha visto tra i relatori il Ministro Tremonti, il Governatore della Banca d’Italia Draghi, il presidente dell’ACRI e il presidente dell’ABI.

Nel suo intervento, Tremonti ha sottolineato che la tassazione sui BOT non si tocca, mentre si potrebbe prevedere una doppia aliquota per la tassazione per le banhe: una più bassa per le attività “commerciali” ed una più alta per quelle speculative e finanziarie.

Nell’intervento del presidente dell’ABI, invece, si è presentata una cifra definita “shock” e cioè che, secondo Giuseppe Mussari, «le banche italiane hanno pagato direttamente il costo della crisi con perdite su crediti pari nel triennio 2008-2010 a circa 38 miliardi, di cui 23 attribuibili all’eccezionalità del contesto macroeconomico».

Giuseppe Guzzetti, presidente dell’ACRI, invece, ritiene che non ci sia alcuna necessità di porre mano alla legislazione attualmente in vigore per quanto riguarda le Fondazioni.

Ultimi interventi

Vedi tutti