Questo sito contribuisce alla audience di

Cala la disoccupazione, ma l'occupazione non cresce

L'Istat ha diffuso i dati preliminari sull'occupazione in Italia nel mese di agosto 2010. La disoccupazione si è lievemente ridotta, ma l'occupazione non è aumentata.

Occupazione a giugno 2010L’ISTAT ha rilasciato in data 1 ottobre 2010 le stime provvisorie su occupati e disoccupati in Italia relativamente al mese di agosto 2010.

Sulla base delle informazioni finora disponibili - si legge nel comunicato diffuso dall’Istituto di Statistica - il numero di occupati ad agosto 2010 (dati destagionalizzati) risulta invariato rispetto a luglio e in diminuzione dello 0,6 per cento rispetto ad agosto 2009.

Il tasso di occupazione, pari al 56,9%, è rimasto invariato rispetto al mese di luglio, ma si è ridotto di 0,5 punti percentuali rispetto ad agosto 2009.

Un dato significativo, tuttavia, riguarda le persone in cerca di occupazione. Tale numero è diminuito del 2,4% rispetto a luglio. Poichè le persone cessano di cercare una occupazione o perchè la trovano (ma in tal caso dovrebbe aumentare il tasso di occupazione, cosa che invece non si è verificata) o perchè rientrano nella categoria dei cosiddetti “lavoratori scoraggiati“, che escono dal “mondo del lavoro”, smettendo di cerare un impiego, convinti di non riuscire a trovarlo.

Il tasso di disoccupazione rispetto ad agosto 2009 registra un aumento di 0,3 punti percentuali.
Il tasso di disoccupazione giovanile è infien pari al 25,9 per cento, con una riduzione di 0,8 punti percentuali rispetto al mese precedente.

——————–

LINK UTILI
> La disoccupazione e la sua misurazione

Ultimi interventi

Vedi tutti