Questo sito contribuisce alla audience di

Il 26% dei giovani è senza lavoro

L'ISTAT comunica i dati sull'occupazione nel mese di settembre 2010.

Occupazione a settembre 2010Oltre un giovane ogni quattro di età tra i 15 e i 25 anni è senza lavoro. Lo ha rilevato l’ISTAT quando, in data 29 ottobre 2010, ha reso note le stime provvisorie sull’occupazione relative al mese di settembre 2010.

In base a questi dati, il numero di occupati complessivi a settembre 2010 (dati destagionalizzati) è aumentato dello 0,2% rispetto ad agosto, mentre è diminuito dello 0,1% rispetto a settembre 2009.

Il tasso di occupazione è risultato pari al 57%, cioè aumentato di 0,1 punti percentuali rispetto ad agosto e diminuito di 0,2 punti percentuali rispetto allo stesso periodo del 2009.

Il numero delle persone in cerca di occupazione è risultato in aumento del 2,1% rispetto ad agosto, mentre il tasso di disoccupazione si è attestato all’8,3%, (+0,1% rispetto ad agosto).

Il dato che ha suscitato più preoccupazione ed ha avuto maggiore risonanza sui mass-media è quello relativo all’strong>occupazione giovanile. Il tasso di disoccupazione giovanile (tra 16 e 25 anni), infatti, si è attestato al 26,4 per cento, (+1,4% rispetto al mese precedente), indicando che oltre un giovane su quattro è senza lavoro. Il dato risulta decisamente superiore alla media sia dell’Eurozona che della Ue. I dati Eurostat di settembre hanno infatti rilevato un tasso di disoccupazone giovanile nell’Eurozona pari al 20,3% e al 20% nell’Ue.

Infine, sempre dai dati ISTAT, risulta che l’occupazione maschile (67,7%) permane sempre molto al di sopra di quella femminile (46,3%).

> La disoccupazione e le sue misurazioni

Ultimi interventi

Vedi tutti