Questo sito contribuisce alla audience di

Beni perfetti sostituti e curve di indifferenza

Come sono le curve di indifferenza per due beni perfetti sostituti tra di loro?

Burro o Margarina?La forma delle curve di indifferenza può variare anche notevolmente, pur rispettando alcune caratteristiche e alcuni vincoli di base, a seconda del tipo di beni oggetto di analisi.

Un esempio sono i beni cosiddetti “perfetti sostituti“. Si tratta di due beni che, dal punto di vista del consumatore, sono percepiti come assolutamente equivalenti, cioè esattamente identici nel soddisfare un bisogno. In concreto, tuttavia, soprattutto in una società come quella odierna, risulta molto difficile riscontrare un esempio di due beni perfetti sostituti. Infatti elementi qualitativi e leggere differenze aumentano la percezione del consumatore.

In questo caso le curve di indifferenza sono delle rette con inclinazione costante e pari a -1, proprio perchè una unità in più di uno dei due beni può essere perfettamente compensata da una unità in meno dell’altro bene, mantenendo invariato il livello di utilità.

Un esempio accademico tradizionale tra due beni perfetti sostituti è quello del burro e della margarina, anche se tra i due beni ci sono oggettive differenze e, soprattutto, differenti percezioni nel consumatore che potrebbe non considerarli affatto come equivalenti.

Perfetti sostituti

————————-

LINK COLLEGATI
> Le curve di indifferenza non si intersecano MAI
> Cosa sono le curve di indifferenza
> L’utilità in economia
> Utilità totale e marginale
> L’utilità ordinale e cardinale
> La legge dell’utilità marginale decrescente

Ultimi interventi

Vedi tutti