Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Reddito potenziale e reddito di equilibrio

Domanda

Avrei un quesito di economia politica. Mi hanno posto queste domande: 1.Qual è il rapporto tra reddito di equilibrio e reddito potenziale nella teoria keynesiana? 2.In che modo la politica economica del Governo può agire sul sistema economico? grazie per il tuo tempo che dedichi alle mie domande. Ciao!

Risposta

Nella teoria Keynesiana, il reddito potenziale è determinato dalle dotazioni di fattori presenti nel sistema e sarebbe quel reddito che si avrebbe se tutti i fattori produttivi (lavoro, risorse, capitale...) fossero pienamente utilizzate, cioè fossero utilizzate al massimo della loro capacità produttiva.

Il reddito di equilibrio invece è il reddito "reale", cioè dipende dall'effettivo utilizzo dei fattori produttivi. Tale reddito dipende dalla DOMANDA AGGREGATA. Si dice appunto di equilibrio poichè deriva dall'equilibrio tra domanda e offerta. Le imprese producono solo se sanno che potranno vendere ciò che hanno prodotto. Il reddito di equilibrio è quindi determinato dal livello della domanda.

Y = C + I + G + E - M

Poichè il Governo può agire anch'egli sulla domanda aggregata (tramite la spesa pubblica G), egli può far aumentare il reddito (di equilibrio) aumentanto la spesa pubblica (e facendo quindi aumentare la domanda aggregata). Per esempio attraverso la costruzione di opere infrastrutturali.

Il Governo poi può anche agire sui consumi (i quali dipendono dal reddito disponibile), riducendo le tasse (cioè aumentando il reddito disponibile e quindi facendo aumentare i consumi e quindi la domanda aggregata).

ric*** - 13 anni e 6 mesi fa
Registrati per commentare