Questo sito contribuisce alla audience di

Ebook gratuiti: novità in casa Maldoror Press

L’avvento del digitale e la maggiore accessibilità economica dell’hardware e dei programmi necessari per la produzione di ebook, stanno moltiplicando velocemente anche in Italia le realtà che si[...]

Copertina dell'ebook "controsangue" di Donatella VitielloL’avvento del digitale e la maggiore accessibilità economica dell’hardware e dei programmi necessari per la produzione di ebook, stanno moltiplicando velocemente anche in Italia le realtà che si dedicano all’editoria nativa digitale, ossia quegli editori che hanno un catalogo unicamente elettronico e disponibile solo on line.

Tra questi, spicca per chiarezza d’intenti e radicalità culturale nella scelta dei titoli, la Maldoror Press, il cui nome trae flagrante ispirazione dal capolavoro letterario del conte di Lautréamont, Les Chants de Maldoror, e che si presenta all’insegna di un deciso piglio estetico e di una assoluta gratuità delle proposte disponibili per il download.

Nata nel marzo 2010, la Maldoror Press ha attualmente in catalogo due collane: “Tumulti”, dedicata ad una certa poesia marginale e dai toni accesamente carnali, e “Quod te destruit, te nutrit”, dedicata viceversa a brevi testi di critica politica e post-situazionista.
In appena tre mesi, la neonata editrice digitale ha già un catalogo con 5 ebook in formato pdf, ultimo dei quali: controsangue, una raccolta di testi e opere visuali dell’esordiente Donatella Vitiello.

Tutti gli ebook della Maldoror Press sono illustrati da opere originali e presentano sostanzialmente un layout tipografico “tradizionale”.
Per i prossimi mesi sono in lavorazione altri 7 titoli, alcuni dei quali con inserti audio e anche in formato ePub.

I titoli della Maldoror Press sono scaricabili gratuitamente sia dal sito web dell’editrice, sia sui portali Issuu e Scribd.