Questo sito contribuisce alla audience di

La biblioteca digitale Gallica e i manoscritti di Casanova on line

Chi legge il francese e ama la cultura d’Oltralpe come il sottoscritto, troverà sicuramente entusiasmante la navigazione tra quella pletora di opere a stampa digitalizzate e messe on line gratuitamente[...]

La home della biblioteca digitale Gallica della Bibliothéque nationale de FranceChi legge il francese e ama la cultura d’Oltralpe come il sottoscritto, troverà sicuramente entusiasmante la navigazione tra quella pletora di opere a stampa digitalizzate e messe on line gratuitamente dalla Bibliothéque nationale de France all’interno del portale Gallica.
La rarità e la qualità delle pubblicazioni, oltre all’accuratezza media piuttosto alta delle riproduzioni ivi presenti, fa della biblioteca digitale Gallica una fonte preziosissima per ricercatori, studenti e bibliofili.

La home è pulita, chiara, di facile consultazione, con novità e strumenti di ricerca in bell’evidenza (e con interfacce di lettura in quattro lingue: francese, inglese, spagnolo e portoghese).

I documenti presenti nell’enorme catalogo di Gallica sono ormai più di un milione. Di enorme interesse, oltre alle sezioni concernenti libri, manoscritti e registrazioni sonore, è l’area dedicata alla cartografia, nonché il monumentale insieme di foto d’epoca.

Da segnalare i primi due capitoli del manoscritto di Histoire de ma vie, le memorie di Giacomo Casanova, recente acquisizione della Bibliothéque nationale.
Il documento, la cui stesura in francese fu iniziata da Casanova nel 1789 (anno d’inizio dei moti rivoluzionari in Francia), incuriosirà senz’altro i lettori, come pure i primi ebook messi in linea dalla BnF, in formato ePub, Mobi, Html e txt, tra i quali spiccano Les Fleurs du mal di Baudelaire e Une Saison en enfer di Rimbaud, la cui visualizzazione e download è possibile comunque anche in pdf.