Questo sito contribuisce alla audience di

On line l’ebook gratuito con i lavori del Genovacamp 2010: “L’ebook, le parole, le persone”

Da poche ore è possibile il download gratuito degli "atti" del Genovacamp 2010. Una lettura doverosa per chi segue per lavoro, studio o passione l'evolversi delle forme culturali e comunicative nel mondo del digitale.

Copertina dell'ebook che raccoglie i lavori del Genovacamp 2010L’Associazione Cittadini Digitali, in collaborazione con le edizioni quintadicopertina, ha appena pubblicato on line un ebook gratuito con i lavori del Genovacamp2010, convegno tenutosi nel capoluogo ligure dal 7 al 9 maggio 2010 e dedicato ad un ampio spettro di riflessioni sul web e sul suo uso consapevole e responsabile.

L’ebook, in formato pdf (e prossimamente anche in ePub), quindi leggibile con computer, eReader e tablet, contiene al suo interno tutti gli interventi della tre giorni genovese in una veste ipertestuale che permette una lettura per sezioni, temi o autori, linkando peraltro molti interventi a fonti web esterne.

Le sezioni, attraverso le quali si sono sviluppati i lavori del camp, sono sette, e tutte sono state affrontate e sviscerate ponendo sul tappeto questioni essenziali.
Si passa quindi dai diritti e dai doveri del comunicare on line ai nuovi alfabeti digitali; dalle problematiche dei “nativi digitali” (di coloro cioè che sono nati e vengono educati nell’era di superamento dell’analogico) alla questione del sesso in rete; dai nuovi aspetti di una socialità “altra” alle possibilità di limare le disuguaglianze grazie ad Internet e agli strumenti digitali.

Una lettura quindi molto stimolante e che invito caldamente ad affrontare.
Non è facile chiarirsi le idee in questo veloce avvicendarsi di tecniche, linguaggi, strutture comunicazionali, ma non è neanche impossibile. Basta solo cominciare col piede giusto: ossia confrontandosi ad ogni livello, e senza preclusioni di sorta, con gli altri “cittadini” di questa enorme e sfaccettata polis che sa essere la rete.