Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

« precedenti 10 | prossimi 10 »
  • Reportage di “Iride, il colore dei fatti”

    Sabato 19 gennaio 2008, la trasmissione “Iride, il colore dei fatti”, condotta da Lamberto Sposini, dedicherà l’intera puntata ai disturbi alimentari.

  • Ragazza anoressica, giudice milanese dispone ricovero forzato

    Di oggi la notizia di un medico di Parabiago che è ricorso a polizia e procura di Milano per salvare la vita a una paziente diciottenne malata di anoressia.

  • Speciale adolescenti: spazio accoglienza in ABA

    ... ed altro ancora!

  • Microsoft chiude 4 blog che incitavano all'anoressia e bulimia

    L'agenzia spagnola per la qualità di INTERNET ha ottenuto dalla Microsoft la chiusura di 4 blog che incitavano all'anoressia e bulimia. Le pagine personali erano ospitate in Microsoft Windows Live Spaces.

  • Muore di anoressia l'ennesima modella

    È di oggi la tragica notizia dell’ennesima giovane vita che si spegne a causa dell’anoressia: muore all'improvviso, per un attacco cardiaco, l'israeliana Hila Elmalich, 34 anni.

  • Nuova campagna ABA di informazione sui disordini alimentari

    L’ABA, Associazione senza fini di lucro, per lo studio e la ricerca sull’anoressia, la bulimia e i disordini alimentari, fondata nel 1991 da Fabiola De Clercq e presente oggi in tutta Italia con 15 Centri di cura Associati, ha lanciato una nuova campagna di informazione sui disordini alimentari attraverso uno spot radiofonico.

  • Le motivazioni del Giurì per la campagna “NO-ANOREXIA NO-L-ITA”

    Di oggi le motivazioni della decisione di cessazione della campagna pubblicitaria “NO-ANOREXIA NO-L-ITA” deliberata dal Giurì dell’Autodisciplina Pubblicitaria, su istanza del Comitato di Controllo del 2 ottobre 2007.

  • Il Giurì accoglie la richiesta dell'ABA

    Lo scorso 1 ottobre, Fabiola De Clercq, Presidente dell’ABA e l’Assessore Giovanni Terzi - Comune di Milano, si sono rivolti all'Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria garante degli interessi dei cittadini-consumatori per contrastare concretamente la Campagna Pubblicitaria firmata Oliviero Toscani. Di oggi la comunicazione da parte dell’Istituto di Autodisciplina Pubblicitaria che rende noto il buon senso della decisione del Giurì di cessazione della campagna pubblicitaria.

  • Lettera aperta a Oliviero Toscani

    Anche se l'attenzione mediatica sulla Campagna Pubblicitaria No Anorexia, firmata Oliviero Toscani è scemata, l’ABA continua a ricevere ogni giorno lettere, telefonate, mails di persone che esprimono la propria opinione in merito, continuando a imbattersi nei manifesti diffusi nelle proprie città. L’ABA ha deciso di dare voce a tutte scegliendo di pubblicarne una, proprio perché indirizzata direttamente a Oliviero Toscani.

  • Oliviero Toscani contro l'anoressia

    Campagna shock del marchio Nolita

Le categorie della guida