Questo sito contribuisce alla audience di

I macronutrienti - L'acqua, il nutriente più importante

L'acqua è il costituente fondamentale di tutti gli esseri viventi.

 

 

Solo chi beve abbastanza,
è veramente in forma.
Josef Keul

Gli esseri viventi sono costituiti in gran parte di acqua: le meduse contengono circa il 95% di acqua; le piante l’80%; gli animali il 70 %.

Il corpo di un neonato è costituito da acqua per il 75%, un uomo per il 60-70%, una donna per il 55-65%.

L’acqua organica è suddivisa in due grandi compartimenti:
- intracellulare, costituente all’incirca il 50% del peso corporeo;
- extracellulare, corrispondente al 20% del peso del corpo (il 5% è l’acqua del sangue e il 15% è l’acqua interstiziale).

La maggior parte dell’acqua presente nell’organismo è di origine esogena, introdotta con le bevande e con gli alimenti.

Una parte è di origine endogena, dato che si forma come ultimo prodotto catabolico dei processi ossido-riduttivi.

L’organismo non può fare a meno di acqua per più di tre giorni.

Il fabbisogno idrico giornaliero può essere soddisfatto attraverso liquidi ed alimenti.

Se l’acqua introdotta e formatasi nell’organismo equivale a quella eliminata attraverso gli organi emuntori (pelle, polmoni, vescica ed intestino) l’individuo è in equilibrio idrico.

Per l’adulto è consigliabile un’assunzione di acqua proporzionata all’apporto calorico della razione alimentare: 1 ml di acqua per Kcaloria.
Per il bambino necessitano ml 1.5 di acqua per Kcaloria.

In condizioni di temperatura ambientale intorno ai 18-20° e di attività fisica moderata il fabbisogno quotidiano di un adulto è di almeno due litri di acqua al giorno; durante uno sforzo eccezionale, oppure quando si è esposti a temperature molto elevate, è necessario assumere una quantità di acqua superiore.

La carenza di liquidi provoca affaticamento, difficoltà di concentrazione, disturbi dell’attenzione e minore capacità di memoria.

Libera o legata con altre molecole, l’acqua svolge diverse funzioni biologiche:
- è il mezzo in cui hanno luogo le reazioni metaboliche;
- è il solvente fondamentale per tutti i prodotti della digestione;
- modula il volume cellulare;
- permette il trasporto dei nutrienti;
- regola la temperatura corporea;
- consente il passaggio di sostanze dalle cellule agli spazi intracellulari e ai vasi e viceversa;
- è essenziale per eliminare dall’organismo le scorie metaboliche.

Le categorie della guida