Questo sito contribuisce alla audience di

Vocabolario del vino

Un esauriente ed agevole manuale che risolve gli imperscrutabili enigmi del misterioso ed affascinante mondo dell’enologia.

 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Degustare un vino è attività complessa

dove entrano in gioco tanti fattori

e soprattutto tante conoscenze

e “sensibilità” personali.

Roberto Rabachino

 

Vocabolario del Vino di Roberto Rabachino, Daniela Piazza Editore, è un simpatico ed esauriente manuale in forma di vocabolario, che risolve tutti gli enigmi che si possono presentare quando si affronta il meraviglioso e misterioso mondo dell’enologia, senza necessariamente dover affrontare un esame da “sommelier”.

 

“Chi conosce bene il vino e sa descriverne le caratteristiche può sembrare, agli occhi di un profano, un alieno che parla uno strano linguaggio fatto di parole comuni usate però in contesti del tutto inconsueti: profumo etereo, finale aromatico, intensità cromatica, tannini a trama fine, etc.

 

Visto così il vocabolario del degustatore appare sicuramente un po’ ostico.

 

La verità è che degustare un vino è attività complessa dove entrano in gioco tanti fattori e soprattutto tante conoscenze e “sensibilità” personali.

 

Questa premessa non deve spaventare i neofiti del bere. Per avvicinarsi al mondo della degustazione possono bastare alcune nozioni di base. Ecco, questo è quello che voglio comunicare”, afferma l’autore nell’introduzione.

 

Roberto Rabachino, torinese, 47 anni, è giornalista e sommelier, delegato del Piemonte e Valle d’Aosta dell’A.S.A. (Associazione Stampa Agroalimentare), gruppo di specializzazione dei giornalisti di settore.

 

Responsabile piemontese della F.I.S.A.R. (Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori), è laureato in Scienze delle Comunicazioni e in Scienze Analitiche sensoriali con Master di specializzazione in Giornalismo.

 

È direttore responsabile della storica rivista di enologia, gastronomia e turismo  Il Sommelier; conduttore, ideatore e curatore dei testi di importanti trasmissioni enogastronomiche nazionali, ha scritto 11 libri di enologia e gastronomia.

 

È libero docente presso la Facoltà di Scienze Enogastronomiche dell’Università di Lugano.

 

L’amichevole augurio espresso dall’autore nella premessa del volume è il seguente:

 

“Buona lettura…

che il vino vi sia propizio!”.

 

- Roberto Rabachino vince la IX edizione di Libri da Gustare 2005

 

Le categorie della guida