Questo sito contribuisce alla audience di

Alimenti con pedigree

La Coldiretti annuncia l'entrata in vigore del Regolamento comunitario N.178/2002 che, a partire dal 1° gennaio 2005, obbliga a rendere disponibili le informazioni sul processo costruttivo di un alimento.

 
 

 

 

 

 

 

 

Contro i rischi per la salute

determinati da emergenze sanitarie alimentari,

come quelle che si sono verificate recentemente

con i coloranti cancerogeni,

i polli all’antibiotico,

i maiali alla diossina

e la mucca pazza,

arrivano le nuove norme

sulla rintracciabilità obbligatoria

che consentono di individuare

il punto esatto della filiera agroalimentare

dove si è verificato un pericolo e,

quindi, di eliminarlo rapidamente.

Coldiretti

 

La Coldiretti annuncia l’entrata in vigore del Regolamento comunitario N.178/2002 che, a partire dal 1° gennaio 2005, obbliga a rendere disponibili le informazioni sul processo costruttivo di un alimento.

 

L’articolo 18 del Regolamento, in particolare, tratta il tema della rintracciabilità, stabilendo per gli operatori del settore alimentare l’obbligo di tracciare e rintracciare gli alimenti, i mangimi e gli animali destinati alla produzione alimentare in tutte le fasi della loro produzione, trasformazione e distribuzione:

individuando i fornitori;
mettendo le relative informazioni a disposizione delle autorità competenti;
precisando le imprese cui hanno fornito i propri prodotti;
etichettando adeguatamente gli alimenti o i mangimi immessi sul mercato secondo i requisiti previsti.

Il regolamento rappresenta un riferimento fondamentale per l’evoluzione della legislazione alimentare europea nel senso di una maggiore sicurezza per i cittadini.

 

L’ultimo rapporto Censis evidenzia che 8 italiani su 10 temono la manipolazione e la contaminazione degli alimenti più di:

epidemie,
incidenti,
povertà,
perdita del lavoro,
immigrati extracomunitari.
Per rendere più agevole l’applicazione delle nuove norme il Ministero della Salute ha istituito un gruppo di lavoro per l’emanazione delle Linee guida ai fini della rintracciabilità degli alimenti e dei mangimi per fini di sanità pubblica ai sensi del Regolamento 178/2002 che saranno disponibili in gennaio. 

Le categorie della guida