Questo sito contribuisce alla audience di

L'oggetto di uso comune più contaminato

È il carrello della spesa!

Uno studio sud coreano, promosso da un’associazione di consumatori, ha stilato una bizzarra classifica su quali siano gli oggetti di uso comune maggiormente carichi di germi e batteri.

Ebbene, l’oggetto più pericoloso da toccare a mani nude sembra essere il carrello della spesa: pare infatti che la barra per spingere il carrello sia infestata da ben 1.100 batteri ogni 1,55 pollici.

Ai seguenti posti della classifica:

i mouse dei computer situati all’interno degli internet cafè (690 germi);
le barre di sostegno negli autobus (380 germi);
le maniglie delle porte nei bagni pubblici (340);
i pulsanti dell’ascensore (130);
i passa-mano nei sottopassaggi (86).
La notizia può sembrare allarmante, ma la maggior parte dei batteri acquisiti dal contatto con oggetti di uso comune è facilmente eliminabile lavandosi le mani con il normale sapone: è quindi buona norma detergersi le mani ogni volta che si rientra in casa dopo aver frequentato dei luoghi pubblici.

Le categorie della guida