Questo sito contribuisce alla audience di

Vino campano protagonista ad Hollywood

Campani i vini degustati nella cena di gala tenutasi nel prestigioso Regent Beverly Wilshire Hotel.

Attraverso i vini,

abbiamo portato

il cuore della Campania

nel gotha del cinema.

Costantino Capone

Oscar: Vini campani protagonisti a Cena di Gala Capone (Unioncamere Campania) - Grande successo per le nostre etichette

Vino campano protagonista ad Hollywood, al gala svoltosi in occasione degli ‘Academy Awards’, dove da Cristina Comencini a Giovanna Mezzogiorno, da Uma Trumahn a Barbra Sinatra, in tanti, hanno promosso le etichette campane.

Il Sindaco di Los Angeles con il Presidente Capone

”Attraverso i vini, abbiamo portato il cuore della Campania nel gotha del cinema”, ha detto Costantino Capone, presidente di Unioncamere Campania, ente che ha selezionato i vini degustati nella cena di gala tenutasi nel prestigioso Regent Beverly Wilshire Hotel.

”Certo, resta l’amaro in bocca perché ci si aspettava una vittoria di Cristina Comencini - ha aggiunto - ma l’evento è stato di una tale portata che possiamo senz’altro esprimere grande soddisfazione. La gran parte degli attori che hanno degustato i nostri vini campani li conosceva già. C’e’ da dire che ormai molte etichette campane, le storiche e le new entry, rappresentano uno status symbol negli Usa”.

L’iniziativa rientra tra quelle previste da un accordo tra FieraMilano, che organizza dal 12 al 14 giugno prossimo la seconda edizione di ”Mi Wine”, ed Unioncamere Campania: azioni tese a valorizzare l’immagine e la penetrazione commerciale dei vini campani nel mondo.

Apprezzamenti, quelli riservati ai vini campani, che hanno visto tra i sostenitori il sindaco di Los Angeles, Antonio Villaraigosa.

”Voglio lodare la Campania per la magnificenza dei suoi prodotti ed, in particolare, per i vini in degustazione che fanno onore all’Italia - ha detto durante la cerimonia - essendo uno degli elementi piu’ rappresentativi del made in Italy”.

Il sindaco di Los Angeles, come si legge in una nota, ha infine annunciato lo stanziamento di un milione di dollari a favore dell’attività di scambio tra Italia ed America, in particolare per il progetto ”Casa della cultura italiana”.

”Il passo successivo può essere quello di esportare negli Usa, attraverso questo progetto gli immensi giacimenti culturali di cui gode la nostra regione”, ha sottolineato Capone.

Molte le star d’Italia e di Hollywood che hanno preso parte alla cena di gala: Dom Deluse, See Russell, Cristina Comencini, ma anche Stefania Rocca, Barbra Sinatra, Penny Marshall, Giovanna Mezzogiorno, Patrizia Pellegrino, Uma Trumahn, Eleonora Giorgi.

I vini degustati, facenti parte dello straordinario patrimonio enologico campano, sono quelli prodotti dalle aziende Salvatore Molettieri, Mastroberardino, Di Meo, D’antiche Terre, e Benito Ferrara in rappresentanza della provincia di Avellino.

Fattoria Alois, Terra di Lavoro e Caputo hanno invece rappresentato la provincia di Caserta mentre Cantine Farro hanno esportato la provincia di Napoli.

Salerno, infine, ha affidato il suo vino a Marisa Cuomo.

La partnership tra Fieramilano ed Unioncamere Campania, nei prossimi mesi, sosterrà ulteriori iniziative che contribuiranno a potenziare l’immagine dei prodotti campani in Italia e nel mondo.

Il Presidente Capone con Stefania Rocca e See Russell

Fonte ANSA, 6 marzo 2006

Le categorie della guida