Questo sito contribuisce alla audience di

"Preghiere e digiuno per la pace"

Maggio: mese di Maria, mese della Pace. Incontro con i veggenti di Medjugorje: una giornata storica per la Capitanata.

Preghiere e digiuno per la pace.
Dobbiamo cambiare il mondo
con la forza della fede.
Mirjiana Dragicevic

BORGO INCORONATA, lunedì 15 maggio 2006 - ore 10.42

Incontro con i veggenti di Medjugorje: una giornata storica per la Capitanata

L’intero evento sarà trasmesso in replica domenica prossima alle ore 11.00.

Preghiere e digiuno per la pace. Dobbiamo cambiare il mondo con la forza della fede”. Lo ha detto nella sua testimonianza Mirjiana Dragicevic, una dei sei veggenti di Medjugorje, che sabato scorso, 13 maggio, insieme ad un altro veggente della piccola cittadina dell’Erzegovina meridionale, Jacov Colo, ha animato un momento di preghiera e spiritualità mariana al santuario della Madonna Incoronata.

Oltre 8000 le persone che si sono raccolte in preghiera, in occasione dell’89esimo anniversario delle apparizioni della Vergine di Fatima ai tre pastorelli.

Dopo l’adorazione eucaristica ed il santo rosario, animato da Mirjiana Dragicevic e Jacov Colo, sono iniziate le testimonianze dei due veggenti.

“La Madonna dice che viviamo un tempo di decisioni - ha esordito Mirjiana - e per questo chiede preghiere per i non credenti”.

“Aprite il vostro cuore, poi io farò tutto”, ha esordito Jacov secondo cui la Vergine ha chiesto di pregare molto nelle famiglie. Il più giovane tra i veggenti di Medjugorje ha poi raccontato di una delle sue esperienze mistiche, durante la quale la Madonna gli ha fatto vedere il Paradiso, il Purgatorio e l’Inferno.

Dopo la testimonianza è stata celebrata la messa, presieduta dal parroco di Sant’Antonio a Foggia, e con la partecipazione di diversi concelebranti.

La giornata di spiritualità si è conclusa con la consacrazione al Cuore Immacolato di Maria.

L’incontro è stato organizzato dalla Comunità dei padri orionini guidati da don Graziano De Col, in collaborazione con il Comune di Foggia, ed in particolare con il capo di Gabinetto di Palazzo di Città, Angelo Masciello, che è soprattutto un grande amico di Medjugorje ed è stato in pellegrinaggio nella cittadina dell’ex Jugoslavia cinquanta volte.

TeleRadioErre ha trasmesso in diretta l’evento e tantissimi sono stati i telespettatori che hanno partecipato da casa alla preghiera. Molti altri, che non hanno potuto seguirla, hanno espresso il desiderio di vederla. Proprio per questo motivo domenica prossima, 21 maggio, con inizio alle ore 11.00, la nostra emittente ha deciso di ritrasmettere la replica dell’incontro con i veggenti di Medjugorje al Santuario dell’Incoronata.

Damiano Bordasco

Le categorie della guida