Questo sito contribuisce alla audience di

Festa del Cuore Immacolato di Maria

Sabato 24 giugno 2006: Festa del Cuore Immacolato di Maria.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Gesù vuole servirsi di te
per farmi conoscere e amare.
Vuole stabilire nel mondo
la devozione al Mio Cuore Immacolato.
A chi l’abbraccerà, prometto la salvezza;
e saranno amate da Dio queste anime,
come fiori collocati da Me per ornare il Suo trono.
Non ti scoraggiare. Io non ti lascerò mai.
Il Mio Cuore Immacolato
sarà il tuo rifugio e il cammino
che ti condurrà fino a Dio.
(La Madonna a Fatima)

 

La devozione al Cuore Immacolato di Maria è basata soprattutto sulle Sacre Scritture.

 

Nel nuovo testamento, ci sono due riferimenti al cuore di Maria nel Vangelo secondo Luca: “Maria, da parte sua, serbava tutte queste cose meditandole nel suo cuore “(Lc 2: 19) e “Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore” (Lc 2:51).

Nel vecchio testamento, il cuore è visto come il simbolo delle profondità dell’anima umana, del centro delle relative scelte e degli impegni.

 

Per tutta l’umanità, è un simbolo di amore.

 

Era il cuore di Maria che ha espresso il suo  “sì” a Dio. 

 

Dal suo amorevole consenso, Maria in primo luogo ha concepito Cristo nel suo cuore e quindi nel suo grembo.

Le categorie della guida