Questo sito contribuisce alla audience di

Suoni di Terra, Popoli, Ritmi e Danze

Dal 21 al 27 agosto a Sant’Agata de’ Goti (BN) il Festival delle Musiche e delle Altre Culture.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Dal 21 al 27 agosto, a Sant’Agata de’ Goti (BN), SUONI di TERRA, POPOLI, RITMI e DANZE - Festival delle Musiche e delle Altre Culture.

 

La danza e la musica tradizionali, suoni di terra, voci di popoli e di genti: dalle percussioni maghrebine alla tarantella passando per la tammurriata, la pizzica, le melodie del liuto e la musica afro-balcanica.

 

Debutta a Sant’Agata dei Goti, nel cuore millenario del Sannio beneventano, “Suoni di Terra”: Primo Festival delle Musiche e delle Altre Culture.

 

Sette giorni di stage, di video etno-musicali, di esibizioni e concerti che animeranno le stradine lastricate del borgo medievale, le corti silenziose dei chiostri e dei palazzi gentilizi.

 

Una festa della conoscenza di culture altre, all’insegna della danza e del ritmo, di movenze e di voci. Ma anche un invito a scoprire la magia di questo angolo intatto della Campania, terra di grandi vini, sapori e tradizioni che il tempo non ha scalfito; ma anche un’occasione per imparare tecniche musicali e di ballo.

 

Da lunedì a giovedì si svolgeranno i laboratori musicali di liuteria, gli stage di ballo e le proiezioni video, mentre il fine settimana sarà dedicato ai grandi concerti: uno per ogni serata, uno per ogni genere musicale.

 

Venerdì 25

Concerto di Jamal Ouassini musica del Maghreb

 

Sabato 26

Concerto di Opa Cupa musica balcanica

 

Domenica 27

Concerto di Spaccapaese musica tradizionale della Campania

 

I laboratori e i video

 

LIUTERIA: si terrà un laboratorio sulla Tammorra - storia ed evoluzione dello strumento, costruzione e basi di esecuzione di ritmi tradizionali - della durata di sei giorni dal Lunedì al Sabato, che si concluderà con un’esibizione dei partecipanti. 

 

BALLO: si terrà un stage di danza: tammurriata, tarantella e pizzica, storia, evoluzione e tecnica del ballo, dal Lunedì al Sabato che si concluderà con un’esibizione dei partecipanti.

 

VIDEO: nelle prime quattro serate ci saranno proiezioni di video etnomusicali provenienti da diversi paesi del mondo - India, Nord Africa, Giamaica, Brasile - in collaborazione con il Centro Flog di Firenze e Musica dei Popoli, uno dei più prestigiosi Festival di musica etnica, giunto alla sua XXXII edizione.

Sant’Agata dei Goti è un piccolo borgo arroccato su uno sperone di roccia tufacea dalla storia millenaria dove il tempo sembra essersi fermato tra stradine lastricate, antichi palazzi, chiese e chiostri silenziosi, a metà strada tra Caserta e Benevento, e Napoli è a soli 40 minuti di automobile.

 

È famoso per la mela annurca, i vini eccezionali, le paste fatte in casa, i funghi, i formaggi e le ottime carni locali.

 

Suoni di Terra nasce da un’idea di Maurizio Chiantone ed è realizzata dall’Associazione Blu’s, Studio Blucode con il supporto di Assessorato alla Cultura e al Turismo di Sant’Agata de’Goti, Assessorato alla Cultura e alle Politiche Sociali della Provincia di Benevento, Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici di Caserta e Benevento, Comunità Montana del Taburno, Ente Provinciale per il Turismo di Benevento e Azienda agricola Mustilli.

 

Rita Minisci e Maurizio Chiantone

 

Comunicato stampa del 2 agosto 2006

 

Info:

Arga della Campania

Gruppo di specializzazione della Fnsi
Associazione regionale dei giornalisti per l’Agricoltura,
l’Ambiente,  l’Alimentazione, l’Agriturismo e la Ricerca Scientifica
via S. Maria Cappella Vecchia, 8b, Napoli
www.argacampania.it

Presidente Francesco Landolfo

 

Le categorie della guida