Questo sito contribuisce alla audience di

Ricotta di Bufala Campana, la corsa per la Dop a Bruxelles

La ricotta di bufala campana è prodotta a partire dal siero dolce proveniente dalla lavorazione della mozzarella di bufala campana dop.

Con la Gazzetta Ufficiale - Serie Generale - numero 259 del 7 novembre 2006, è stato pubblicato il decreto del Ministro per le Politiche agricole alimentari e forestali Paolo De Castro del 23 ottobre 2006: “Protezione transitoria accordata a livello nazionale alla denominazione «Ricotta di Bufala Campana», per la quale è stata inviata istanza alla Commissione europea per la registrazione come denominazione di origine protetta”.

Si tratta di un indubbio successo per i soci del consorzio, che si sono costituiti come Comitato Promotore per questa Dop che completa la filiera latte. Dal 2007 il prodotto certificato sarà su mercato.

La ricotta di bufala campana è prodotta a partire dal siero dolce proveniente dalla lavorazione della mozzarella di bufala campana dop, e deve essere trasformato entro 24 ore, esiste in due versione il “tipo fresco” dedicato al mercato locale ed il “tipo fresco omogeneizzato” per i mercati nazionali ed internazionali avendo una vita di scaffale maggiore.

Comunicato stampa del 29 dicembre 2006

foto intervento

Le categorie della guida