Questo sito contribuisce alla audience di

Nontuttoinunanotte

NONTUTTOINUNANOTTE 2 mesi “on the road”! Il chill out del sabato sera che ti salva la vita. Riparte dopo la pausa estiva il tour di NONTUTTOINUNANOTTE il progetto triennale itinerante per la[...]

guida_sicura
NONTUTTOINUNANOTTE
2 mesi “on the road”!
Il chill out del sabato sera che ti salva la vita.

Riparte dopo la pausa estiva il tour di NONTUTTOINUNANOTTE il progetto triennale itinerante per la sensibilizzazione attiva contro gli effetti della guida in stato di ebbrezza.

NON TUTTO IN UNA NOTTE si rivolge al “popolo della notte” a tutti coloro che amano stare insieme e divertirsi con gli amici e per farlo frequentano locali notturni dove si balla e si beve… E inevitabilmente si trasformano in soggetti a rischio, possibili protagonisti di una delle tante stragi del sabato sera.

Dopo aver viaggiato tra i locali del novarese, il chill out del sabato sera ora si sposta in Lombardia finanziato dall’Assessorato Giovani, Sport Turismo e Sicurezza della Regione Lombardia, in collaborazione con Risorsa Sociale Gera D’Adda – Azienda Speciale Consortile del Distretto di Treviglio e ai due soggetti attuatori sul campo, la Cooperativa Sociale Spaziogiovani (www.spaziogiovani.it) e Vedogiovane (www.vedogiovane.it).

Per informare i ragazzi e sensibilizzarli, per far loro conoscere i propri limiti e anche quelli imposti dalle legge nel rispetto dei termini di una guida sicura, NONTUTTOINUNANOTTE li aspetterà fuori dai locali e ospiterà all’interno di un ampio gazebo montato per l’occasione tutti coloro che avranno tempo e voglia di fermarsi. Questo grande “chill out” itinerante sarà presente all’esterno di tutti i locali di intrattenimento notturno e nei luoghi più frequentati dai giovani della provincia di Bergamo e presto anche in giro per tutta l’Italia.

Un angolo di relax, uno spazio accogliente con sdraio e musica soft per riposare un po’ prima di ripartire e rimettersi in auto dopo una nottata passata con gli amici. Un luogo dove scambiare ancora qualche chiacchiera, magari bevendo un caffè, acqua o un succo di frutta. Un momento in cui raccogliere materiale informativo e, se si ha voglia, sottoporsi al test dell’etilometro per capire se sia meglio fermarsi ancora un po’.

Ma il progetto non si ferma qui. All’interno del Camper NONTUTTOINUNANOTTE una vera e propria troupe televisiva intervisterà i ragazzi che potranno anche recitare in uno spot che verrà successivamente trasmesso da emittenti televisive locali e nazionali. Queste immagini forniranno una testimonianza preziosissima sulle modalità di divertimento dei giovani della provincia novarese e costituiranno materiale importante per promuovere una cultura della prevenzione. Per intavolare un vero dialogo con i giovani è essenziale utilizzare il loro stesso linguaggio se si vuole essere capiti e soprattutto ascoltati.

Ecco perché questo progetto di prevenzione attiva sfrutta una prassi e una metodologia innovative: la costruzione di un ambiente “amico” (il gazebo itinerante) all’interno del quale sentirsi liberi di parlare e di confrontarsi con la certezza di essere anche capiti; la possibilità di esprimersi davanti alle telecamere con la sensazione di essere ascoltati e di fare qualcosa anche per gli altri. Perché è “importante stare dentro la vita” e quindi non fare e non farsi del male. Capire quali sono i rischi e quando è meglio evitarli.
La consapevolezza passa attraverso un processo di cambiamento e apprendimento continuo. Fermarsi vuol dire anche imparare divertendosi.
Perché NON finisce TUTTO IN UNA NOTTE…

NON TUTTO IN UNA NOTTE: il progetto e le sue ambizioni• Interazioni dirette con i giovani davanti ai luoghi di divertimento.
• Utilizzo di strumentazioni tecniche e di supporti (gazebo e camper) in modo che la presenza degli operatori non sia passiva, ma coinvolgente.
• Realizzazione di interviste, video box e produzione diretta di piccoli eventi allo scopo di chill out.
• Desiderio di formare gruppi di giovani volontari per azioni di informazione in luoghi diversi (scuole, ritrovi, oratori…)
• Distribuire materiale informativo, gadget e sottoporre alla prova dell’etilometro volontario i ragazzi in modo che si sviluppi all’interno di ciascun gruppo di amici l’abitudine a designare una persona che si impegni per quella particolare serata a non bere alcol.
• Fornire ai ragazzi informazioni utili facendoli riflettere sui propri comportamenti in modo da renderli anche capaci di scegliere consapevolmente e se necessario sapere prendere decisioni intelligenti.
• Le serate e i momenti di chill out verranno documentate dalla regia mobile sul camper per creare supporti video e fornire materiali per tavole rotonde, seminari formativi sulla prevenzione, spot tv, azioni nelle scuole…..

Per informazioni: Giovanni Campagnoli – 335.474834
Davide Simonazzi (coop. Spaziogiovani) 333.2738207 - e-mail: davide.simonazzi@spaziogiovani.it
www.nontuttoinunanotte.it
http://nontuttoinunanotteinlombardia.blogspot.com/

La tournè: due mesi “on the road”
Ecco l’anteprima delle date del tour, tra ottobre e novembre:
Venerdì 9 Ottobre -Festinforma - Pontirolo – Via Fornasotto 17 (Località Fornasotto)
Venerdì 16 Ottobre - Shiva - Arcene – Via Suardi 42 (ex Capriccio)
Sabato 24 Ottobre - Shiva - Arcene – Via Suardi 42 (ex Capriccio)
Sabato 31 Ottobre - Charleston -Treviglio – Via Rossaro 28 (Zona PIP)
Sabato 7 Novembre - Shiva - Arcene – Via Suardi 42 (ex Capriccio)
Venerdì 13 Novembre - Charleston - Treviglio – Via Rossaro 28 (Zona PIP)
Sabato 21 Novembre - Shiva - Arcene – Via Suardi 42 (ex Capriccio)
Venerdì 27 Novembre - Charleston -Treviglio – Via Rossaro 28 (Zona PIP)

Le categorie della guida