Questo sito contribuisce alla audience di

“Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese”

“Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese” è il titolo dell’iniziativa ideata da Goldenlion in collaborazione con il Pasticcere dell’Anno Gino Fabbri, che si svolgerà nelle[...]

Gino Fabbri“Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese” è il titolo dell’iniziativa ideata da Goldenlion in collaborazione con il Pasticcere dell’Anno Gino Fabbri, che si svolgerà nelle splendide sale di Palazzo Isolani gentilmente concesse da Gualtiero e Francesco Cavazza Isolani per l’occasione, con la finalità di richiamare l’attenzione sul restauro della Basilica di Santo Stefano di Bologna (conosciuta anche come Sette Chiese), e di contribuire alla raccolta fondi per poterlo realizzare.

Mercoledì 23 giugno 2010, alle 20.30, le magnifiche sale del Palazzo si accenderanno per accogliere la cena di gala, durante la quale si svolgerà “Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese”, il cui ricavato sarà devoluto alla causa.

Gino Fabbri ha coinvolto sette pasticceri tra i più importanti d’Italia, scelti da nord a sud, che hanno selezionato una delle loro ricette dolci più famose, offrendola alla causa della serata. Con essa si cimenteranno sette giovani e abilissimi pasticceri bolognesi, i cui capolavori saranno al centro della serata, durante la quale tutti i presenti voteranno la realizzazione più riuscita a livello artistico, mentre una giuria di esperti designerà quella più buona.

La serata si concluderà con l’elezione dei due vincitori di “Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese”.

I sette Maestri Pasticceri doneranno anche due delle loro ricette più preziose, che saranno raccolte in un piccolo volume dal titolo “Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese”, che sarà regalato a tutti i partecipanti, a ricordo della “dolce” serata, mentre nei giorni successivi sarà in vendita nei negozi di Corte Isolani.

I dolci saranno il filo conduttore anche del secondo appuntamento di “Vivere la Corte”, progetto voluto dal Consorzio dei Commercianti di Corte Isolani, il suggestivo e antico percorso che lega Strada Maggiore e Piazza Santo Stefano.

Da venerdì 25 fino a domenica 27 giugno 2010, infatti, le dolci delizie saranno protagoniste in Corte Isolani di “Dolci a Corte”, un’iniziativa ideata da Goldenlion, tutta da gustare e rivolta ai bolognesi e ai turisti, a testimonianza dell’impegno del Consorzio dei Commercianti a favore della raccolta fondi per il restauro di Santo Stefano. Basterà acquistare con un piccolo costo una delle dolci delizie in vendita nella Corte, per contribuire all’opera di raccolta fondi a favore delle Sette Chiese.

Un grande libro sarà a disposizione di tutti coloro che compreranno una fetta di torta, i biscotti o il libretto di ricette “Arte ad Arte – Sette Maestri Pasticceri per Sette Chiese”, per lasciare la propria firma a ricordo del contributo dato alla causa.

Il libro, con le firme di tutti, verrà donato alla Basilica, unitamente ai fondi raccolti globalmente, al termine della manifestazione (info: Goldenlion, 335 833323, 339 6226950).

Piero Valdiserra

Le categorie della guida