Questo sito contribuisce alla audience di

XXXVI edizione di Vinestate

La rassegna, fra le più attese nel panorama delle manifestazioni enologiche campane, è tesa alla scoperta di prodotti che mettono in primo piano la cultura del vino e del territorio del Taburno, in cui l’Aglianico trova la sua massima espressione.

Logo_VINESTATE
A Torrecuso, comune del Taburno in provincia di Benevento, dal 2 settembre
prende il via la XXXVI edizione di Vinestate.

L’appuntamento è per le ore 18,30, al Palazzo Caracciolo Cito, con la manifestazione per il 150° Anniversario della costituzione della Provincia di
Benevento.

Seguirà la presentazione del volume del prof. Clemente Cassese “La Provincia di Benevento come nacque 150 anni fa”.

“Vinestate 2010 parte con un evento ragguardevole cui teniamo molto - rivela Giovanni Cutillo, sindaco di Torrecuso -, poiché riguarda un festeggiamento di grande interesse proprio nella nostra cittadina. Per il 150° anniversario delle nascita della provincia di Benevento, infatti, nelle piazze si svolgeranno scene che riproporranno i momenti salienti di quel giorno, con tanto di garibaldini in divisa e donne in costumi d’epoca.

Momenti che faranno da prologo alle presentazioni del libro di Clemente Cassese e del quadro di Marco Romano raffigurante i garibaldini festosi in piazza Porta Castello in Torrecuso”.

“Per gli altri giorni, invece - aggiunge -, è stato predisposto un ricco cartellone che, oltre alle degustazioni delle 21 aziende vitinicole che partecipano alla rassegna, comprende: convegni, incontri, laboratorio sensoriali e mercato di prodotti della comunità del Taburno. Ma non basta, perché chi verrà a Torrecuso fino al 5 settembre potrà assaggiare le squisitezze gastronomiche locali ben abbinate con una vasta gamma di vino Aglianico e, non ultimo, visitare il Museo Enologico di Arte Contemporanea”.

Info:
www.comune.torrecuso.bn.it

Le categorie della guida