Questo sito contribuisce alla audience di

Lo scarabeo sacro

Lo scarabeo sacro è uno scarabeide

Lo scarabeo sacro è uno scarabeide ,l’ Atheuchus sacer .Un animale appartenente alla famiglia dei coleotteri .
Le antenne sono caratterizzate da un primo tratto ,detto articolo , di superficie liscia ,e dagli altri , pezzetti con lamelle a ventaglio ,corpo di ampia superfice rivestito da una sorta di corazza ,
esoscheletro?,ali ampie ,zampe robuste e irte di “speroni” sulle tibie ,superficie esterna a volte scura a volte vistosa .

E’ lungo sino a 3 cm ,ha la testa munita di una copertura della bocca di

Gli scarabei di Amenhotep III ,vissuto nel XIV secolo avanti Cristo,sono tra i più noti.
In questo caso, secondo Elli, si tratta dell’icona dello scarabeo stercoraro, kheperer scritto in lettere latine ḫpr ,che è un verbo ,significa “ cominciare a esistere ,divenire “. Questo disegno è un ‘ideogramma,un segno grafico,pittorico,associato all’ idea dell’ eterno divenire ,alla rigenerazione,al dio Khepri, simboleggiato dal cominciare del giorno con l’apparire del sole.

Gli scarabei erano anche collegati con la morte. Con il percorso della parte immateriale del defunto.
Rappresentati sui dipinti murali delle tombe ,ma anche in forma di amuleti.

Enciclopedia Rizzoli Larousse, 1969
Guida ai geroglifici ,Roberto Elli, Avallardi , 2003


View Ludovico Einaudi tour dates from Eventful

Ultimi interventi

Vedi tutti