Questo sito contribuisce alla audience di

La "liposuzione alimentare"

Consiste in uno specifico trattamento dietetico che garantisce una netta riduzione della massa grassa. Prevede una forte riduzione dell’assunzione di zuccheri e una prevalente assunzione di proteine. Per questa metodologia di dimagramento è assolutamente necessario affidarsi al medico.

Il trattamento si articola in diversi fasi, modificabili, a seconda delle indicazioni e degli obiettivi da raggiungere e prevede l’assunzione di preparati contenenti proteine di alto valore biologico, insieme ad alcune verdure da consumare a volontà. E’ inoltre necessaria l’integrazione con potassio, calcio, magnesio, cloruro di sodio, vitamine e oligoelementi, al fine di evitare ogni tipo di carenza.

La fase di “alimentazione proteinata” è la partenza ideale di ogni perdita di peso importante. In questa fase si sostituiscono totalmente i pasti alimentari classici con pasti predeterminati che assicurano un corretto apporto proteico, di vitamine, sali minerali e acidi grassi essenziali secondo le indicazioni delle razioni giornaliere raccomandate (RDA) e limitano volutamente i glicidi a circa 50 grammi al giorno.

Lo scarso apporto glucidico costringe l’organismo a mobilizzare i grassi di deposito a scopo energetico con conseguente formazione di corpi chetonici. Questi metaboliti hanno un effetto psicotonico, agiscono a livello dei centri ipotalamici della sazietà e aiutano a non sentire fame in modo naturale.

Questa fase assicura un rapido calo ponderale a carico della massa grassa.

La fase successiva, di “alimentazione selettiva” prevede la reintroduzione delle proteine animali mantenendo la restrizione in glucidi e lipidi. In tale fase ad un prodotto iperproteico si sostituisce un pasto a base di carne e pesce in quantità limitate.

Il dimagramento che ne consegue, sempre associato a riduzione degli accumuli adiposi più evidenti, sarà più lento ma costante e graduale, come nella fase successiva di “alimentazione progressiva” che prevede la graduale reintroduzione degli zuccheri.

Dopo aver efficacemente eliminato il sovrappeso, la fase dell’ “alimentazione equilibrata” consente il mantenimento del peso raggiunto. Un programma personalizzato di educazione alimentare condurrà, senza frustrazioni, ad un successo duraturo e privo di effetti secondari.

Per questa metodologia di dimagramento è assolutamente necessario affidarsi al medico, il quale, dopo una accurata visita medica, alcune indagini ematochimiche e la valutazione della composizione corporea, escluderà i casi in cui vi siano delle controindicazioni e prenderà in carico unicamente quei pazienti in cui esiste una effettiva indicazione al trattamento dietetico proteinato.